Superstock 1000 Imola Qualifiche 1: Badovini da record

Pole provvisoria davanti a Zanetti, Berger e Antonelli

24 settembre 2010 - 11:43

Secondo copione Ayrton Badovini nel primo turno di qualifiche ufficiali della Superstock 1000 FIM Cup a Imola ha spiccato il miglior tempo. Campione 2010 con largo anticipo l’alfiere BMW Motorrad Italia con ambizioni di Superbike è riuscito a sfruttare al meglio la sua S1000RR arrivando sotto il muro dell’1’52”, più precisamente ad un eccellente 1’51″528 con margini di miglioramento per domani, ma già 1″ meglio rispetto al record della pista del 2009.

Fa impressione il binomio Badovini-BMW anche al Santerno, con gli inseguitori rimasti a sostanziale 1″ dai suoi tempi, senza tuttavia sfigurare in termini assoluti. In seconda posizione troviamo così Lorenzo Zanetti, da Brno protagonista della categoria con la Ducati 1098R vestita dei colori SS Lazio del Stop & Go Racing Team, motivato a far bene dopo la vittoria nel CIV Superstock a Misano, ma tra le 600. “Zorro” si è lasciato alle spalle le Honda di Maxime Berger (Ten Kate Race Junior) e di Andrea Antonelli (Team Lorini), naturalmente non gli unici italiani nella top 10.

Scorrendo la classifica si ritrova in 6° posizione Lorenzo Baroni (B&G Racing Ducati), recupera Davide Giugliano con la Suzuki Team06 ed è 7°, Eddi La Marra conclude 8° sul tracciato dove vinse lo scorso anno nella 600cc e si lascia alle spalle la sorprendente KTM di Pere Tutusaus e Domenico Colucci wild card con la Ducati targata Barni Racing Team.

Il vincitore del CIV a Misano comanda un poker di piloti italiani composto anche da Daniele Beretta, Michele Magnoni (protagonista così come Sylvain Barrier di una scivolata), Danilo Petrucci e Nico Vivarelli, sedicesimo è invece Andrea Boscoscuro. Tanta Italia nella Superstock 1000 FIM Cup in vista di domani con la decisiva sessione di qualifiche ufficiali.

Superstock 1000 FIM Cup 2010
Imola, Classifica Qualifiche 1

01- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – 1’51.528
02- Lorenzo Zanetti – SS Lazio Motorsport – Ducati 1098R – + 0.997
03- Maxime Berger – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 1000RR – + 1.165
04- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 1.194
05- Sylvain Barrier – Garnier Junior Racing Team – BMW S1000RR – + 1.745
06- Lorenzo Baroni – Team Pata B&G Racing – Ducati 1098R – + 1.854
07- Davide Giugliano – Team06 – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.966
08- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda 1000RR – + 2.207
09- Pere Tutusaus – GoEleven – KTM RC8R – + 2.445
10- Domenico Colucci – Barni Racing Team – Ducati 1098R – + 2.571
11- Daniele Beretta – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 2.856
12- Michele Magnoni – Bevilacqua Corse – Honda CBR 1000RR – + 2.884
13- Danilo Petrucci – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 3.164
14- Nico Vivarelli – GoEleven – KTM RC8R – + 3.482
15- Michael Savary – Motoracingparts STK1000 – BMW S1000RR – + 3.539
16- Andrea Boscoscuro – All Service System by QDP – Honda CBR 1000RR – + 3.774
17- Danilo Andric – Kuja Racing – Honda CBR 1000RR – + 4.302
18- Matthieu Lussiana – Team ASPI – BMW S1000RR – + 5.503
19- Kyle Smith – GoEleven – KTM RC8R – + 5.613
20- Gabriel Berclaz – Berclaz Racing Team – Honda CBR 1000RR – + 5.995
21- Ondrej Jezek – MS Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 6.025
22- Randy Pagaud – Garnier Junior Racing Team – BMW S1000RR – + 6.894
23- Chris Leeson – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 6.972
24- Michal Salac – MS Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 7.316
25- Tomas Svitok – SMS Racing – Honda CBR 1000RR – + 7.425
26- Philippe Thriet – SMS Racing – Honda CBR 1000RR – + 7.495
27- Marcin Walkowiak – Bogdanka Racing – Honda CBR 1000RR – + 7.664
28- Kim Arne Sletten – MTM Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 8.727

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Mandalika

Superbike: Gran finale, a che punto è il Mandalika Street Circuit?

danilo petrucci motogp

MotoGP, Petrucci: ultimo GP in casa e le ipotesi Dakar-MotoAmerica

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: il salto nel vuoto con BMW