Supersport Jerez Gara: van der Mark vince ed è Campione

Vittoria in gara e primo mondiale per Magic Michael

7 settembre 2014 - 8:25

Michael van der Mark è il nuovo Campione del Mondo Supersport. Al culmine di una gara dall’elevato tasso di spettacolarità a Jerez de la Frontera il talentuoso pilota olandese conquista la quinta affermazione stagionale dopo Assen, Donington Park, Sepang e Portimao, ma soprattutto il titolo iridato con due gare d’anticipo. Alla sua seconda stagione nella serie iridata con il Pata Honda World Supersport Team ed in sella alla Honda CBR 600RR #60 preparata da Ten Kate, ‘Magic Michael’ corona un 2014 meravigliso comprensivo della seconda affermazione consecutiva alla 8 ore di Suzuka e l’ormai certo passaggio in Superbike nel 2015 sempre con l’investitura di pilota Honda Motor Europe.

Alla gioia di Michael van der Mark, si contrappone a Jerez la delusione di Jules Cluzel, con Florian Marino (terzo al traguardo) protagonista di un’accesissima bagarre per la leadership conclusa anzitempo al penultimo giro per un proprio errore e conseguente scivolata all’ultima curva (intitolata a Jorge Lorenzo, la ex-Ducados) che immette sul rettilineo dei box. Questo colpo di scena ha permesso a van der Mark di viaggiare spedito verso la vittoria di gara e campionato in un podio completato dai due principali alfieri del team Kawasaki Intermoto, PJ Jacobsen (2°) e Florian Marino, penalizzato proprio dalla manovra del connazionale Cluzel ritrovandosi in un sol colpo dall aprima alla terza posizione.

La grande festa di Michael van der Mark e del team Ten Kate (giunto al decimo titolo mondiale!) viene inoltre suggellata dal sesto posto di Lorenzo Zanetti, migliore tra i piloti italiani al traguardo a precedere Roberto Rolfo (7° su Kawasaki GoEleven), con spazio nella top-10 anche per Alessandro Nocco (9° in crescendo) e Roberto Tamburini (10°) con le Kawasaki Ninja ZX-6R preparate dal San Carlo Puccetti Racing. Sfortunatamente fuori dai giochi invece Raffaele De Rosa (il più veloce nel Warm Up), Massimo Roccoli e Luca Marconi, conquista un punticino mondiale Christian Gamarino (15°) con Marco Bussolotti 19°.

Da segnalare l’incredibile rimonta di Kenan Sofuoglu. Costretto a prender il via dalla pit-lane (finiti i 6 motori nella sua precedente parentesi al MAHI Racing Team India, passato al San Carlo Puccetti Racing inevitabilmente la squadra ha dovuto punzonare un nuovo propulsore per correre…) e 10″ dopo gli altri, da pilota più veloce in pista ha concluso in 13° posizione.

Supersport World Championship 2014
Circuito de Jerez, Classifica Gara

01- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – 19 giri in 33’34.503
02- PJ Jacobsen – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 0.363
03- Florian Marino – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 0.508
04- Jack Kennedy – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 0.960
05- Kev Coghlan – DMC Panavto Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 2.951
06- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 4.639
07- Roberto Rolfo – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 5.860
08- Ratthapark Wilairot – Core PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 6.460
09- Alessandro Nocco – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 10.477
10- Roberto Tamburini – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 10.875
11- Dominic Schmitter – HAGN-SKM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 16.916
12- Vladimir Leonov – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 18.066
13- Kenan Sofuoglu – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 19.253
14- Valentin Debise – Com Plus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 20.916
15- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 23.624
16- Ferran Casas – Team Torrento – Yamaha YZF R6 – + 28.001
17- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 28.392
18- Tony Covena – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 44.443
19- Marco Bussolotti – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 47.116
20- Matt Davies – AARK Racing – Honda CBR 600RR – + 1’05.177
21- Alexey Ivanov – DMC Panavto Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 1’05.265
22- Nacho Calero Perez – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 1’05.737

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea, Superbike

Jonathan Rea “Forza Kawasaki, vinciamo anche il Costruttori”

Alvaro Bautista

Alvaro Bautista “MotoGP vs Superbike, curioso di vedere la differenza”

Yamaha, Superbike

La Superbike lancia l’Europeo per piloti da 12 a 15 anni