Tourist Trophy: giro d’onore al Manx GP per Ian Hutchinson

Con la sua Honda Padgetts

8 settembre 2010 - 6:24

Nel corso della giornata di chiusura del Manx Grand Prix Ian Hutchinson, entrato nella leggenda del Tourist Trophy vincendo quest’anno cinque gare nell’arco della stessa settimana (Senior TT, Superbike, Supersport 1 e 2, Superstock), ha percorso un giro d’onore all’Isola di Man in sella alla sua Honda CBR 1000RR del team Padgett’s.

Con la stessa moto “Hutchy” ha vinto il TT Superstock, primo nella categoria a superare le 130 miglia orarie sul giro singolo (130.741 mph, 210 km/h) rimontando dopo un difficile avvio battendo sul filo di lana per poco più di 1″ Ryan Farquhar.

Otto vittorie complessive al Tourist Trophy con le 5 raccolte quest’anno, Hutchinson vinse nel 2003 la gara al Manx Grand Prix riservata ai “newcomers”, ovvero i piloti per la prima volta in gara all’Isle of Man.

Questo giro è stata la più bella cosa che ho mai fatto“, ha detto Hutchy. “E’ stato straordinario fare un giro del genere e sentire l’apporto del pubblico, eccezionale“.

Hutchinson non ha voluto parlare del suo futuro, visto che si parla di un’offerta presentata dal team Relentless Suzuki by TAS, anche se probabilmente resterà con Padgett’s Honda anche per il 2011.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team