Alastair Seeley alla North West 200 con la Ducati Panigale V4 R

Alastair Seeley, recordman di successi alla North West 200, correrà tra le Superbike con la nuova Ducati Panigale V4 R del team Be Wiser PBM Ducati.

1 marzo 2019 - 9:30

Tra le Superbike, si prospetta un’edizione della North West 200 memorabile. Con Glenn Irwin che difenderà le vittorie conseguite nel precedente biennio questa volta con Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki, il team Be Wiser PBM Ducati ha risposto ingaggiando il recordman di successi dell’evento. Alastair Seeley, 24 affermazioni in carriera al Triangle, difenderà i colori della squadra di Paul Bird portando al debutto alla North West 200 la nuova Ducati Panigale V4 R.

Un accordo formalizzato nelle ultime settimane che permetterà all’ex Campione britannico Supersport e Superstock 1000 di dare all’assalto alla vittoria tra le Superbike alla NW200. “Sto inseguendo la mia venticinquesima vittoria alla North West 200 e voglio davvero vincere un’altra gara tra le Superbike“, ha ammesso Seeley. “So che il team PBM mi metterà a disposizione un’ottima moto qual è la nuova Ducati Panigale V4 R. Tutti hanno visto il potenziale della moto nel round d’apertura del Mondiale Superbike 2019, pertanto sono molto entusiasta di averla a disposizione alla North West 200“.

Parallelamente impegnato quest’anno nel BSB con Scott Redding e Josh Brookes, il team Be Wiser PBM Ducati ha fatto incetta di successi tra le Superbike alla NW200 nell’ultimo biennio: 3 successi con Glenn Irwin, rivale #1 di Alastair Seeley. “Il team PBM ha vinto molto nelle ultime edizioni, ma adesso con la V4 R inizia un nuovo capitolo“, spiega il 39enne di Carrickfergus. “Potrebbero presentarsi dei problemi, considerando che la moto sarà al debutto, ma spero verranno risolti da qui in avanti anche grazie all’esperienza di Brookes e Redding nel BSB“.

Seeley, che sarà al via dell’evento anche tra le Supersport con una Yamaha R6 dell’EHA Racing, non ha dubbi: la Ducati Panigale V4 R ha un potenziale mostruoso. “Spero di presentarmi all’evento con una serie di test all’attivo. Per vincere alla North West 200 sono indispensabili una buona velocità di punta e stabilità. La V4 R suona come una MotoGP: sarà emozionante per tutti vederla correre al Triangle!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pikes Peak: La Ducati Streetfighter V4 vola nelle prime prove

Ducati-Yamaha, test a Misano. Con Pirro e Folger anche Bautista e Davies

MotoGP, Assen: Alex Rins “Sarà battaglia anche quest’anno”