Moto3: Andrea Migno da Silverstone con Mahindra Racing

Andrea Migno sostituirà Arthur Sissis nel Mondiale Moto3

18 agosto 2014 - 12:16

A partire dal Gran Premio di Silverstone e per i restanti sei eventi del Mondiale Moto3 2014 Andrea Migno, portacolori della VR46 Riders Academy ed attuale protagonista del CEV Moto3 con una KALEX-KTM del team Aspar, correrà con la Mahindra MGP3O ufficialmente schierata da Mahindra Racing in sostituzione dell’australiano Arthur Sissis, lasciato libero per i scarsi risultati conseguiti in questa stagione.

Migno, classe ’96 di Cattolica (18 anni compiuti lo scorso 10 gennaio), avrà così l’opportunità di confrontarsi ad alti livelli nel Motomondiale dopo due positive wild card dello scorso anno a Barcellona e Brno con una FTR Honda M312 del GMT Racing.

Trascorsi nella Red Bull MotoGP Rookies Cup e nel CIV, Migno aveva esordito nelle ultime due gare del CEV 125 GP 2011, conquistando un sensazionale terzo posto assoluto (secondo tra le 125cc 2 tempi) a Jerez. Da quel momento impegnato a tempo pieno nel Campeonato de España de Velocidad, Andrea si è difeso egregiamente nella passata stagione conquistando diverse pole position (anche nell’Europeo in prova unica ad Albacete), diventando quest’anno a tutti gli effetti portacolori della VR46 Riders Academy ed alfiere del Team Aspar-VR46 nel CEV Moto3.

Attualmente Migno è quarto in campionato, sempre al traguardo in tutte le gare disputate con la perla del terzo posto di Gara 2 a Jerez, unico podio per un pilota italiano della stagione. Con il pilota romagnolo l’Italia potrà contare su ben otto rappresentanti al via del Mondiale Moto3 da Silverstone in avanti accanto a Romano Fenati e Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46), Enea Bastianini e Niccolò Antonelli (Junior Team GO&FUN Moto3), Alessandro Tonucci (CIP Moto), Matteo Ferrari e Andrea Locatelli (San Carlo Team Italia).

Migno affiancherà così Miguel Oliveira in Mahindra Racing mentre si conclude l’esperienza nel Motomondiale dell’australiano Arthur Sissis, vice-Campione Red Bull MotoGP Rookies Cup 2011, dal 2012 impegnato nella serie iridata tra Red Bull KTM Ajo (2012-2013, un podio a Phillip Island) e Mahindra (2014).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Lin Jarvis

MotoGP, Lin Jarvis: “Morbidelli non ha una Yamaha da museo”

bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Marquez contro l’holeshot? Forse perché…”

MotoGP, Aleix Espargaro a Le Mans

MotoGP, Aleix Espargarò infuriato: lunga riunione in Safety Commission