Moto2 Valencia, Prove 3: Miglior tempo di Xavi Vierge

Xavi Vierge fa suo il terzo ed ultimo turno di prove libere sul bagnato, chiudendo al comando davanti a Lowes, Oliveira e Tuuli, 9° Baldassarri.

17 novembre 2018 - 10:54

Ultime prove libere nel segno di Xavi Vierge: dopo tanti cambi al vertice su pista bagnata, il pilota del team Dynavolt Intact GP si porta al comando con il miglior tempo del turno, chiudendo quindi in testa. Seconda piazza per Sam Lowes, che ha preceduto Miguel Oliveira e Niki Tuuli (caduto nel corso del turno, come tanti altri), miglior italiano Lorenzo Baldassarri, autore del nono tempo delle FP3.

Pista bagnata anche in quest’ultima sessione di prove libere, con i piloti chiamati a sfruttare tutto il tempo concesso per prepararsi al meglio alle qualifiche. Da registrare qualche caduta, iniziando da Cardelús, ma ci sono anche Gardner (inizialmente al comando della classifica), Pasini (per la terza volta in questo fine settimana), Danilo, Aegerter, Tuuli, Baldassarri. Le condizioni della pista nel corso del turno cambiano leggermente, visto che la pioggia è cessata, ma nessuno azzarda le gomme slick visto che la superficie del tracciato rimane ancora notevolmente bagnata per tutta la durata del turno.

Nessuno si avvicinerà al miglior crono assoluto di Lecuona nelle FP1 (1:46.705), ma in testa ci sarà Xavi Vierge, autore di un 1:47.297, seguito da Sam Lowes, Miguel Oliveira e Niki Tuuli. Quinta piazza per Remy Gardner, a precedere Alex Marquez e il leader della prima giornata, mentre chiudono la top ten Jesko Raffin, Lorenzo Baldassarri e Jorge Navarro. Così gli altri italiani: Andrea Locatelli è 13°, Simone Corsi è 15° davanti a Mattia Pasini e Francesco Bagnaia, Luca Marini è 24°, Federico Fuligni è 29°, Tommaso Marcon chiude in coda.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi e Maverick Vinales

Maverick Vinales: “Valentino Rossi sorrideva sempre e non capivo perché”

di giannantonio moto2 box18

Fabio Di Giannantonio a Box 18: “Speciale la prima pole a Misano”

MotoGP piloti

MotoGP, il mercato piloti prepara altri colpi di scena