Moto2: nuova regola per i piloti esordienti del mondiale 2012

Potranno correre anche in altri campionati nazionali

12 marzo 2012 - 3:18

Buone nuove per i “rookies” del mondiale Moto2 (e Moto3). Da quest’anno i piloti alla prima stagione completa nella serie iridata avranno la possibilità di correre sui tracciati del calendario anche in altri campionati nazionali, senza ricorrere in alcuna sanzione.

La decisione, presa della Grand Prix Commission in data 8 marzo, consentirà così ai piloti esordienti in Moto2 e Moto3 di maturare esperienza anche in altri campionati (vedi CEV o CIV), grazie ad una modifica dell’articolo 1.15.1.2 comma D.

Il primo a sfruttare questa occasione sarà Eric Granado (nella foto), 17enne brasiliano del team JiR che in attesa di esordire nel Motomondiale a Silverstone (al compimento del 18esimo anno di età) disputerà i primi round del CEV Moto2 sempre con una MotoBI.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tre jolly per Marc Marquez: telaio, motore e aerodinamica

Superbike Misano: Toprak, non c’è due senza tre?

Completata una giornata di test per Moto2 e Moto3 al Montmeló