Moto2 Mugello Prove Libere 2: miglior tempo di Sergio Gadea

Sorpresa al top, bene Andrea Iannone e Simone Corsi

5 giugno 2010 - 8:36

Pochi minuti dopo il brutto infortunio di Valentino Rossi al Mugello è iniziata la conclusiva sessione di prove libere del sabato mattina riservata alla Moto2, con una relativa sorpresa al comando: Sergio Gadea. L’ex protagonista della classe 125cc, reduce da un difficile biennio dove non ha rispettato le attese del team Aspar di Jorge Martinez, si sta trovando perfettamente a suo agio nella nuova “middle class” del Motomondiale: dispone di una Kalex ritenuta tra le moto meglio realizzate del circus, corre con il team di Sito Pons a cui non sembrano mancare i mezzi per puntare al grande risultato. Dopo l’ottima prova di Le Mans dove è stato vicino al podio il pilota valenciano comanda nelle ultime libere al Mugello in 1’56″244, pochi millesimi di vantaggio su Thomas Luthi con una Moriwaki del team Interwetten rinnovata sul piano estetico, ora bianca per il progetto “EurAsia Heart Foundation”.

I due sono separati di soli 17/1000, davanti ad altri piloti arrivati dalla classe 125cc: è il caso di Andrea Iannone con la Speed Up, 3° davanti ad un ritrovato Mike Di Meglio e Simone Corsi, quinto con la MotoBi/TSR del Japan Italy Racing. Qualche conferma, come il settimo tempo di Julian Simon e l’ottavo di Alex De Angelis (distacchi nell’ordine di mezzo secondo), e qualche sorpresa, vedi Ratthapark Wilairot che porta la Bimota del team SAG in sesta posizione e Karel Abraham addirittura ottavo dopo aver lasciato la RSV Motor per accogliere la FTR Moto M210 al proprio box da Le Mans.

Non vanno bene i “big” di questo campionato come i due primi piloti in classifica, vedi Shoya Tomizawa in 14° e Toni Elias addirittura 20° posizione, con lo spagnolo del team Gresini eccellente deluso in compagnia di Gabor Talmacsi (19°) e Jules Cluzel (21°). Attenzione però: i distacchi sono sempre nell’ordine del 1″, con tutto possibile per le qualifiche ufficiali.

Tra gli italiani ben figurano Raffaele De Rosa (Tech 3, 15°) e Alex Baldolini (Caretta I.C.P., 17°), con Mattia Pasini 22°, Canepa, Rolfo e Corti dalla 26° alla 28° posizione. Scivolati nel corso della sessione Axel Pons e Alex Debon, nel pomeriggio qualifiche ufficiali con 21 piloti nello spazio di 1 secondo.

Moto2 World Championship 2010
Mugello, Classifica Prove Libere 2

01- Sergio Gadea – Tenerife 40 Pons – Kalex Moto2 – 1’56.244
02- Thomas Luthi – Interwetten Moriwaki Moto2 – Moriwaki MD600 – + 0.017
03- Andrea Iannone – Fimmco Speed Up – Speed Up S-10 – + 0.287
04- Mike Di Meglio – Mapfre Aspar Team – Suter MMX – + 0.394
05- Simone Corsi – JiR Moto2 – MotoBi – + 0.410
06- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Singha SAG – Bimota HB4 – + 0.438
07- Julian Simon – Mapfre Aspar Team – Suter MMX – + 0.463
08- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – FTR Moto M210 – + 0.514
09- Alex De Angelis – RSM Team Scot – Scot Force GP210 – + 0.533
10- Yonny Hernandez – Blusens STX – BQR Moto2 – + 0.612
11- Fonsi Nieto – Holiday Gym G22 – Moriwaki MD600 – + 0.707
12- Yuki Takahashi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 0.719
13- Stefan Bradl – Viessmann Kiefer Racing – Suter MMX – + 0.728
14- Shoya Tomizawa – Technomag CIP – Suter MMX – + 0.742
15- Raffaele De Rosa – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 0.744
16- Lukas Pesek – Matteoni CP Racing – Moriwaki MD600 – + 0.776
17- Alex Baldolini – Caretta Technology Race Dept. – I.C.P. Caretta – + 0.812
18- Alex Debon – Aeroport de Castello Ajo – FTR Moto M210 – + 0.912
19- Gabor Talmacsi – Fimmco Speed Up – Speed Up S-10 – + 0.916
20- Toni Elias – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 0.949
21- Jules Cluzel – Forward Racing – Suter MMX – + 0.967
22- Mattia Pasini – JiR Moto2 – MotoBi – + 1.027
23- Axel Pons – Tenerife 40 Pons – Kalex Moto2 – + 1.070
24- Vladimir Ivanov – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 1.164
25- Anthony West – MZ Racing Team – MZ RE Honda – + 1.172
26- Niccolò Canepa – RSM Team Scot – Scot Force GP210 – + 1.202
27- Roberto Rolfo – Italtrans S.T.R. – Suter MMX – + 1.247
28- Claudio Corti – Forward Racing – Suter MMX – + 1.249
29- Robertino Pietri – Italtrans S.T.R. – Suter MMX – + 1.252
30- Arne Tode – Racing Team Germany – Suter MMX – + 1.266
31- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – Suter MMX – + 1.285
32- Kenny Noyes – Jack & Jones by Antonio Banderas – Harris Promoracing – + 1.324
33- Valentin Debise – WTR San Marino Team – ADV AT02 – + 1.467
34- Xavier Simeon – Holiday Gym Racing – Moriwaki MD600 – + 1.530
35- Hector Faubel – Marc VDS Racing Team – Suter MMX – + 1.600
36- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMX – + 1.777
37- Joan Olive – Jack & Jones by Antonio Banderas – Harris Promoracing – 1.944
38- Vladimir Leonov – Vector Kiefer Racing – Suter MMX – + 2.130
39- Yannick Guerra – Holiday Gym G22 – Moriwaki MD600 – + 2.418
40- Bernat Martinez – Maquinza SAG Team – Bimota HB4 – + 2.866
41- Anthony Delhalle – Blusens STX – BQR Moto2 – + 3.474

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pedrosa ktm motogp

MotoGP, Beirer (KTM): “Pedrosa wild card nel 2021? È possibile”

Valentino Rossi a Pomposa

Valentino Rossi: “Maro e Bez sono pronti per la MotoGP”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: l’elettronica la causa dell’incidente?