Superbike: Leon Camier infortunato non correrà a Imola

Nemmeno sicura la partecipazione a Magny Cours

15 settembre 2010 - 3:42

Le prime parole a seguito della brutta caduta rimediata al Nurburgring, nel quale si è fratturato lo scafoide della casa destra oltre ad una brutta botta al ginocchio, non sono state molto positive riguardo ad un ritorno per il round di Imola. Leon Camier, contattato da David Miller di BikeSportNews.com nella serata di ieri, non ha potuto che confermare le prime impressioni e dichiararsi impossibilitato a partecipare alla prossima tappa del mondiale Superbike, la penultima della stagione 2010.

Il pilota del team Aprilia Alitalia ha subito un intervento all’osso della mano nell’ospedale di Derby, volto a rimediare la frattura. Il giovane del Kent ora sta meglio, ma non è in grado di utilizzare l’estremità in modo tale da poter tornare in sella.

“Mi ha fatto davvero male la prima notte successiva all’operazione”, afferma Leon Camier, “non sono riuscito a dormire. Da allora però la mano è migliorata molto. Ho ancora delle strane fitte ma è meglio di come era prima.

Ho iniziato il processo di riabilitazione e la fisioterapia, ma non c’è possibilità che io corra ad Imola. Mi è stato consigliato di non prendere parte al round di Magny Cours, ma ho intenzione di prendere la cosa giorno per giorno e vedere bene quando si avvicinerà l’evento.”

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Gigi Dall’Igna: “Siamo sereni, la Corte d’Appello ci darà ragione”

BSB Test Portimao: O’Halloran precede Redding e Forés

Ducati non si ferma: Bautista e Davies doppio test ad Aragon