World Endurance: Suzuki SERT si prepara al Bol d’Or, ritorna Dietrich

Test a fine agosto in vista

2 agosto 2010 - 1:10

Alla luce dei risultati della 8 ore di Suzuka la SERT, Suzuki Endurance Racing Team, è ancora pienamente in corsa per la vittoria del Mondiale Endurance. Assente dalla trasferta giapponese per mancanza di budget, la compagine con oltre 20 anni sulle spalle capeggiata da Dominique Meliand ha sfruttato queste settimane per prepararsi al meglio in vista del Bol d’Or, in programma l’11-12 settembre sul tracciato di Magny Cours.

Vittoria nel 2009, per S.E.R.T. l’imperativo è di tornare al successo come già accaduto alla 8 ore di Albacete che ha portato 30 preziosi punti per la classifica iridata.

Per questa ragione è stata confermata la partecipazione ai test collettivi pre-Bol d’Or a Magny Cours del 23 e 24 agosto, dove accanto a Vincent Philippe e Freddy Foray tornerà in sella Guillaume Dietrich, infortunatosi nel corso della 24 ore di Le Mans.

Dietrich proverà così per la prima volta la Suzuki GSX-R 1000 al fine di valutare la partecipazione al Bol d’Or: in caso contrario Meliand potrebbe puntare nuovamente su Daisaku Sakai, con la squadra ad Albacete e “riserva” a Le Mans, oppure sulla promozione del giovane Baptiste Guittet dallo Junior Team Suzuki LMS che sta ben figurando nel campionato francese Superbike proprio in sostituzione di Dietrich.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tre jolly per Marc Marquez: telaio, motore e aerodinamica

Superbike Misano: Toprak, non c’è due senza tre?

Completata una giornata di test per Moto2 e Moto3 al Montmeló