CIV Mugello Stock 600 Gara: vittoria di Lombardi su Zanetti, a Massei il titolo

17 ottobre 2010 - 12:35

E’ stata una gara al cardiopalma quella della Stock 600 sul tracciato del Mugello, per l’ultima prova della stagione 2010 del Campionato Italiano Velocità. Doveva essere una questione a due tra Fabio Massei e Lorenzo Zanetti per il titolo, invece si è trasformata in una battaglia a otto piloti per il successo: una corsa spettacolare, fatta di un numero incalcolabile di sorpassi, con a tratti cinque piloti che si aprivano a ventaglio in staccata, per ottenere la prima posizione.

Ad ottenere il successo, dopo dieci giri di assoluto spettacolo in pista, è stato il beneventano Dino Lombardi (Yamaha Martini Corse), che è riuscito a beffare sul traguardo Lorenzo Zanetti (Yamaha TNT Racing) per soli 2 piccolissimi millesimi di secondo, mentre il terzo classificato Luca Vitali (Yamaha Media Action by Prorace) ne ha rimediati solamente ottantotto. Non è bastata la seconda piazza per “Zorro”, per poter ribaltare le sorti del campionato e non sarebbe bastata neanche la vittoria, visto l’ottavo posto di un Fabio Massei (Yamaha Piellemoto) in modalità di controllo, deciso giustamente a non voler entrare nella pazzesca bagarre davanti a lui, per non correre il rischio di perdere il titolo.

La classifica finale della classe Stock 600 ha visto quindi Fabio Massei vincitore a quota 132 punti, sette in più del bresciano Lorenzo Zanetti. Al quarto posto in gara invece, si è classificato il giovanissimo napoletano Riccardo Russo (Yamaha Bike e Motoracing, forse il più sensazionale interprete di questa prova), seguito da Davide Fanelli (Honda Allservice Sytem By QDP) e il romagnolo Simone Sancioni su Yamaha, quest’ultimo autore di una grandissima corsa.

A seguire troviamo l’argentino Leandro Mercado (Kawasaki BWG Racing), il neo campione Fabio Massei, Gabriele Cottini (Honda Improve Racing) e Raffaele Vargas.

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Tom Sykes avrà una BMW con otto cavalli in più

Superbike: Alvaro Bautista scopre Imola “La pioggia? Non ho paura”

MotoGP: Aprilia con lo spoiler già a Jerez?