CIV 125 GP/Moto3 Mugello Gara 2: vince Dalla Porta, Calia 1° in Moto3

24 giugno 2012 - 11:36

Due categorie che corrono assieme, ma i protagonisti non sembrano notare la differenza. Cinque piloti hanno lottato senza esclusione di colpi per transitare per primi sul traguardo, due della 125GP e tre appartenenti alla Moto3. A vedere il traguardo per primo è Lorenzo Dalla Porta (O.R. by 2B Corse-Zack M.) a precedere sul traguardo in volata l’incredibile Simone Mazzola (Aprilia GT Racing Publisport), in deficit di velocità di punta ma capace di staccate davvero incredibili in quello che è stato il suo quarto (sebbene doppio round) evento della sua carriera in questa classe. Dalla Porta è stato autore di un triple sorpasso clamoroso prima della “Bucine” che gli dà la prima posizione e gli permette anche di allungare in maniera importantissima a livello di classifica, complice la caduta nelle fasi iniziali di Riccardo Moretti (Mahindra Racing), vincitore della corsa disputata ieri. A completare il podio della 125 GP è Cristiano Carpi, che è transitato sesto al traguardo a ben 11 secondi dal vincitore.

Nel pacchetto di testa si è assistiti inoltre alla battaglia per l’ordine del podio Moto3, con Kevin Calia (Honda Elle 2 Ciatti) che ha la meglio su Matteo Ferrari (Honda San Carlo Junior Team) e Stefano Valtulini (Honda Imperiali Racing) conquistando grazie a questo successo la temporanea leadership in classifica per le 250cc 4 tempi mono-cilindro. Tornando a parlare della ottavo di litro c’è da segnalare la sfortunata prova di Andrea Mantovani (Aprilia Manto Racing) al sesto giro dopo che il pilota della provincia di Ferrara aveva conteso la leadership a Dalla Porta per diversi giri. Campionato Italiano 125 GP/Moto3 2012 Mugello, Classifica Gara 2 01- Lorenzo Dalla Porta – O.R. by 2B Corse-Zack Motorsport – Aprilia RSW 125 – 13 giri in 26’35.792 02- Simone Mazzola – GT Racing Publisport – Aprilia RSW 125 – + 0.445 03- Kevin Calia – Elle2 Ciatti – Honda NSF250R – + 0.445 (Moto3) 04- Matteo Ferrari – San Carlo Junior Team – Honda NSF250R – + 0.507 (Moto3) 05- Stefano Valtulini – Imperiali Racing Team – Honda NSF250R – + 0.550 (Moto3) 06- Cristiano Carpi – Carpi Motor – Aprilia RSW 125 – + 11.029 07- Alessio Cappella – Moro Racing – Aprilia RSA 125 – + 14.489 08- Andrea Locatelli – San Carlo Junior Team – Honda NSF250R – + 15.469 (Moto3) 09- Federico Caricasulo – San Carlo Junior Team – Honda NSF250R – + 15.557 (Moto3) 10- Michael Coletti – San Carlo Junior Team – Honda NSF250R – + 15.565 (Moto3) 11- Michael Ruben Rinaldi – Gabrielli Team Italia – Honda NSF250R – + 15.596 (Moto3) 12- Manuel Pagliani – Gabrielli Team Italia – Honda NSF250R – + 15.911 (Moto3) 13- Andrea Zanella – Bierreti Racing – Honda NSF250R – + 43.829 (Moto3) 14- Luca Marini – Bierreti Racing – Honda NSF250R – + 43.864 (Moto3) 15- Alessandro Calgaro – Moto Club Pompone – Honda RS125R – + 1’04.607 16- Riccardo Caruso – Elle2 Ciatti – Honda NSF250R – + 1’07.913 (Moto3) 17- Sarath Kumar – Mahindra Racing – Mahindra 125 GP – + 2’03.643 Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Walderstown fatale a Darren Keys

CEV Moto2, Aragón: Edgar Pons si impone in Gara 2

CEV Moto3, Aragón: Prima vittoria per Artigas, Pizzoli sul podio