BSB: Loris Baz sostituisce Andrew Pitt in Motorpoint Yamaha

Debutto a Croft con la R1 del Rob Mac Racing

8 settembre 2010 - 6:10

Sempre molto attento ai giovani piloti, Rob McElnea, tre volte campione del BSB, ha deciso di chiamare Loris Baz per sostituire l’infortunato Andrew Pitt, fuori gioco per la frattura alla clavicola rimediata nel brutale incidente di Gara 2 del British Superbike a Brands Hatch.

Rob Mac ha deciso di puntare sul talento francese, campione 2008 dell’Europeo Superstock 600, oggi tra le Stock 1000 con la Yamaha YZF R1 del team di Adrien Morillas con supporto di Yamaha France.

Diciassette anni, Baz è attualmente sesto in campionato ed era alla ricerca di un’opportunità nel BSB per il 2011, tanto che Rob McElnea gli aveva già offerto la possibilità di provare la R1 il lunedì successivo alla gara di Croft.

Con l’infortunio di Andrew Pitt sono stati affrettati i tempi consentendo così a Loris Baz di debuttare nel BSB al fianco di Dan Linfoot. Piccola curiosità, nel 2008 i due erano stati rivali nell’Europeo Superstock 600…

Quanto a Andrew Pitt, il team Motorpoint Yamaha spera di contare su di lui per le ultime due tappe stagionali, anche se ha già ricevuto un’offerta per correre nel World Superbike…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

24h Le Mans: ERC BMW conquista la pole davanti a YART Yamaha

BSB Silverstone Prove 1: Josh Brookes al top con la Ducati V4 R

Moto2: Enea Bastianini in top ten anche ad Austin