ARRC: Kawasaki Thailand presenta moto e piloti per l’ASB1000

Kawasaki Racing Thailand primo team a presentarsi per la ASB1000 (Superbike): Warokorn e Nisagul piloti, Katsuaki Fujiwara Team Manager, presente anche Ana Carrasco.

21 gennaio 2019 - 13:01

L’inedita, nel contesto dell’ARRC (Asia Road Racing Championship), classe ASB1000 strizza sempre più l’occhio alle case costruttrici. Il continente asiatico, cruciale per logiche di mercato, ha invitato diversi importatori nazionali dei quattro colossi giapponesi a sposare la causa della nuova classe Superbike a partire da Kawasaki Motors Thailand. La filiale thailandese della casa di Akashi è stata infatti la prima a presentare ufficialmente squadra, piloti e programmi per la stagione 2019 dell’ASB1000, il tutto in un evento in grande stile con la presenza d’eccezione di Ana Carrasco, in visita presso gli stabilimenti di Kawasaki Motors Thailand dove viene prodotta la Kawasaki Ninja 400 con la quale si è assicurata il titolo Mondiale Supersport 300 nella passata stagione.

Tornando all’ASB1000, Kawasaki Thailand Racing Team ha colto la palla al balzo di questo evento tenutosi tra Bangkok e Buriram (con annesso primo test al Chang International Circuit) per illustrare gli ambiziosi piani per la Superbike dell’ARRC. Al via nelle passate stagioni nella SuperSports 600cc, Kawasaki Thailand passerà alla Superbike con due Ninja ZX-10RR gestite dalla struttura diretta da Katsuaki Fujiwara, piloti dai trascorsi nei Mondiali Superbike e Supersport, con Kawasaki già direttore sportivo del Team Green per la 8 ore di Suzuka e All Japan Superbike.

Sotto la guida di Fujiwara correranno due piloti già nei piani della “Verdona” e vittoriosi nel campionato thailandese Superbike 2018. Da una parte Thitipong Warokorn, trascorsi nel Mondiale Moto2 ed in evidenza nelle comparsate iridate in Supersport nell’ultimo biennio a Buriram (4° e 5° tra wild card e sostituzioni dell’infortunato Kenan Sofuoglu in Kawasaki Puccetti), dall’altra il promettente Chaiwichit Nisagul, prodotto del vivaio Kawasaki Thailand.

I due piloti si sono espressi ad alti livelli già nei primi Test ufficiali e collettivi dell’ASB1000 tenutisi proprio a Buriram lo scorso mese di dicembre con Warokorn e CK Nisagul, al primo assaggio con le specifiche Dunlop 2019, rispettivamente secondo e quarto nella graduatoria riepilogativa dei tempi.

 

Click here to read the full article in English on Bikeandrace.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

ARRC ASB1000 Bend Qualifiche: Broc Parkes in pole

Rea, Haslam, Razgatlioglu con Kawasaki alla 8 ore di Suzuka 2019

MotoGP, Alex Rins rincorre il suo terzo sogno