SUPERBIKE*IDM Hockenheim Gara 1: Xavi Forés Campione 2014

Vittoria per Reiterberger

21 settembre 2014 - 9:06

Non c’è bisogno di attendere la seconda manche in programma: ad Hockenheim, grazie al secondo posto conquistato in Gara 1, Xavi Forés in sella ad una delle tre Ducati 1199 Panigale R schierate dal 3C-Racing Team è Campione 2014 della SUPERBIKE*IDM, nuova denominazione ufficiale dell’IDM Superbike voluta dal promoter MotorEvents. Protagonista sin dall’esordio stagionale del Lausitzring, il forte pilota iberico in trionfo lo scorso anno (sempre in sella ad una Panigale) nel CEV Stock Extreme e nella prova unica dell’Europeo Superstock 1000 disputata ad Albacete si è saputo accontentare in una manche nel segno del Campione uscente Markus Reiterberger, in trionfo con la BMW S1000RR preparata da alpha Technik ed iscritta da Van Zon Remeha BMW, uscito fuori sulla distanza dopo aver fatto registrare la Superpole nella giornata di ieri.

A confronto per la leadership dal secondo giro in avanti dopo un gran spunto al via del nostro Lorenzo Lanzi, Forés e Reiterberger hanno ingaggiato un avvincente duello fino al 10° dei 18 giri previsti quando ‘Reiti’ ha sopravanzato la Ducati 1199 Panigale R #12 del rivale viaggiando spedito verso la terza affermazione consecutiva dopo la splendida doppietta del Lausitzring. Secondo al traguardo, Xavi Forés ha così potuto regalare alla Ducati il primo alloro piloti nell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft completando la festa dopo la vittoria del titolo costruttori due settimane or sono all’Eurospeedway.

A suggellare la festa Ducati 3C ci ha pensato Max Neukirchner, terzo in gara confermandosi (aspettando Gara 2 in programma alle 15:10) secondo in campionato, sfruttando una disavventura occorsa al nostro Lorenzo Lanzi, uscito di scena nel corso del tredicesimo giro quando si ritrovava terzo ed in rimonta nei confronti del duo di testa. Senza il forte pilota cesenate, il Campione IDM Superstock 2013 Bastien Mackels (Van Zon Remeha BMW) ha così concluso 4° a precedere Matej Smrz (Yamaha Motor Deutschland) e la wild card d’eccezione Leon Camier, sesto assoluto all’esordio nell’IDM con una terza BMW HP4 schierata dal Wilbers Racing, già davanti al compagno di squadra (e bi-Campione della categoria) Stefan Nebel.

Passando alla classe Superstock, tutto ancora in gioco per quanto concerne l’assegnazione del titolo. Da wild card Marc Moser, con la Ducati 1199 Panigale R del Triple M Racing, si è assicurato la vittoria, ma in quanto ‘trasparente’ ai fini-campionato ha permesso alla velocissima Lucy Glockner (BMW HP4 del Wilbers Racing) di recuperare punti preziosi rispetto al giovane capoclassifica Marco Nekvasil, giù dal podio di classe e soltanto 15° assoluto al traguardo.

SUPERBIKE*IDM 2014
Hockenheimring Baden-Württemberg, Classifica Gara 1

01- Markus Reiterberger – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – 18 giri in 26’18.082
02- Xavi Forés – 3C-Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 2.933
03- Max Neukirchner – 3C-Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 4.920
04- Bastien Mackels – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – + 6.747
05- Matej Smrz – Team Yamaha Motor Deutschland – Yamaha YZF R1 – + 18.583
06- Leon Camier – Wilbers BMW Racing Team – BMW HP4 – + 23.384
07- Stefan Nebel – Wilbers BMW Racing Team – BMW HP4 – + 25.400
08- Marc Moser – Triple M Racing by Ducati – Ducati 1199 Panigale R – + 41.787 (SST)
09- Raymond Schouten – Team Yamaha Motor Deutschland – Yamaha YZF R1 – + 44.866
10- Dominik Vincon – BMW Stilgenbauer – BMW S1000RR – + 47.098 (SST)
11- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing Team – BMW HP4 – + 48.955 (SST)
12- Danny de Boer – Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR SP – + 51.530
13- Ireneusz Sikora – BMW Sikora Motorsport – BMW HP4 – + 51.573
14- Chris Burri – Kawasaki Schnock Team Shell Advance – Kawasaki ZX-10R – + 53.579 (SST)
15- Marco Nekvasil – Interwetten Racing by Fritze Tuning – BMW S1000RR – + 53.671 (SST)
16- Leon Bovee – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – + 54.042 (SST)
17- Andreas Ramp – Preussler Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1’02.315
18- Marc Neumann – Neumann Racing – BMW S1000RR – + 1’05.614 (SST)
20- Alex Phillis – Weber Diener Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1’07.649 (SST)
21- Carl Berthelsen – Team Suzuki Norway – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’08.292
22- Mark Albrecht – racing4fun.de – BMW S1000RR – + 1’21.013 (SST)
23- Ville Valtonen – Kawasaki Schnock Team Shell Advance – Kawasaki ZX-10R – + 1’22.216 (SST)
24- Chris Schmid – racing4fun.de – BMW S1000RR – + 1’28.477 (SST)
25- Frank Hafner – Bikecity Hafner – Yamaha YZF R1 – a 1 giro (SST)
26- David Ourednice – Dafit Motoracing Team – Ducati 1199 Panigale R – a 1 giro (SST)
27- Sergiy Grygorovych – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – a 1 giro (SST)
28- Marc Buchner – HPC Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – a 2 giri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

holgado cev moto3

CEV Moto3, Valencia: Daniel Holgado, ecco la prima pole del 2021

lopez cev moto2

CEV Moto2, Valencia: prima pole di Alonso López, segue Aldeguer

fim cev valencia

CEV, Valencia: Boscoscuro si ripeterà in Moto2? Ed in Moto3…