American Superbike: Steve Rapp con Attack Kawasaki

Si ricompone un binomio di successo nell'AMA

28 febbraio 2012 - 0:48

Trovato il budget, anche quest’anno il team Attack Performance sarà presente nell’American Superbike con una Kawasaki Ninja ZX-10R, questa volta affidata ad una vecchia conoscenza della squadra: Steve Rapp. Vincitore proprio con Attack Kawasaki della 200 miglia di Daytona 2007, Rapp aveva corso con la ZX-10R nell’ultima prova della stagione 2012 al New Jersey Motorsports Park, conquistando un apprezzabile 6° posto in Gara 1.

Successivamente Steve Rapp aveva preso parte a diversi test in vista della stagione 2012 culminati con il trionfo tra le “Superbike Expert” nell’ambito dei campionati WERA West Series all’Auto Club Speedway di Fontana.

Rapp sarà l’unico pilota del team Kawasaki Attack per questa stagione, dopo che nel 2011 si erano alternati in sella alla Ninja ZX-10R Eric Bostrom (a Daytona) ed il giovane talento emergente del motociclismo americano JD Beach.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Michele Pirro

Superbike: CIV, Michele Pirro svetta nelle libere al Mugello, poi il diluvio

Lorenzo Lanzi

Lorenzo Lanzi, il vincitutto Ducati: “Adesso ci provo con la Panigale V4”

British Talent Cup, verso il 2020 con un nuovo test a fine luglio