American Superbike Sonoma Gara 2: doppietta di Josh Hayes

Vicina ora la testa della classifica piloti

17 maggio 2010 - 7:34

Una gara fotocopia. Così si può descrivere la seconda manche della American Superbike sul circuito Infineon Raceway di Sonoma, California. Stesso vincitore, il dominatore del week-end Josh Hayes in sella alla Yamaha Graves, ma anche stesso podio, con Ben Bostrom secondo davanti al pilota Ducati Foremost Insurance Pegram Racing, Larry Pegram appunto. Ancora più impressione fa il distacco rifilato dal pilota del Mississippi all’ex-compagno di squadra californiano il quale, se in gara 1 constava di 3.665 secondi, in questa seconda è stato di soli 11 millesimi in più.

Si può parlare legittimamente quindi di dominio messo in opera da Josh Hayes sul tortuoso circuito californiano, che lo rimette ufficialmente in lotta per il titolo piloti, visto che il vice-campione in carica è ora a 170 punti, 8 in meno del leader Jake Zemke e solo quattro dal secondo in classifica, il pilota Rockstart Makita Suzuki Tommy Hayden.

Parlando delle moto di Hamamatsu, non è stato certo un fine settimana semplice: il duo Rockstar Makita Suzuki composto da Hayden appunto e da Young, assieme all’attuale leader del campionato Jake Zemke in sella alla “Gixxer” Jordan Motorsports hanno fatto gara a sé questo week-end, mai in grado di lottare per la vittoria. Con il prepotente ritorno di Hayes al vertice, con il numero 4 Yamaha che lo scorso anno è stato l’unico a riuscire a tener testa a Mladin, per i due piloti Rockstar Makita lo spettro dell’australiano si fa sempre più minaccioso.

AMA Pro National Guard American Superbike 2010
Sonoma, Classifica Gara 2

01- Josh Hayes – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R1 – 22 giri in 35’35.515
02- Ben Bostrom – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – + 3.676
03- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – Ducati 1098R – + 6.617
04- Tommy Hayden – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 8.774
05- Blake Young – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 9.603
06- Jake Zemke – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 12.184
07- Jake Holden – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 30.230
08- Chris Ulrich – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 38.496
09- Taylor Knapp – RidersDiscount.com – Suzuki GSX-R 1000 – + 44.910
10- Geoff May – Erik Buell Racing – Buell 1125RR – + 50.151
11- David Anthony – Aussie Dave Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 53.380
12- Chris Peris – Team Iron Horse BMW ESP – BMW S1000RR – + 57.234
13- Brett McCormick – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’23.919
14- Chris Siebenhaar – BCS Racing – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
15- Chris Clark – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – a 1 giro
16- Trent Gibson – Gibson Motorsports – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
17- Johnny Rock Page – Aussie Dave Racing – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
18- Eric Haugo – Viking Moto – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team