All Japan Superbike: buon esordio per la BMW con Sakai ed il Team Motorrad 39

Top ten a Suzuka

23 aprile 2012 - 1:20

Dallo scorso anno nell’ambito dell’All Japan Superbike corre una BMW S1000RR con il team G-Tribe, ma dal secondo round della stagione 2012 a Suzuka la casa dell’Elica è presente in forma “semi-ufficiale” grazie al Team Motorrad 39, formazione di Daisaku Sakai, pilota oggi anche team manager con il pieno supporto di BMW Motorrad Japan. Vincitore della 8 ore di Suzuka 2009 con Yoshimura Suzuki, trascorsi nel Mondiale Superbike (wild card a Monza 2010) e nell’Endurance (vittoria alla 8 ore di Albacete 2010 con Suzuki S.E.R.T.), Sakai quest’anno ha dato vita al Team Motorrad 39 riuscendo subito a portare la BMW S1000RR nelle posizioni di alta classifica dell’All Japan Superbike. A Suzuka Sakai, inusitatamente iscritto con il numero 390, ha ottenuto un promettente 11° crono nelle qualifiche ufficiali riuscendo a ben figurare in gara: 9° al termine del primo giro, 10° all’esposizione della bandiera a scacchi, miglior Superbike europea in classifica.

Un buon esordio per Daisaku Sakai ed il Team Motorrad 39 in vista dell’appuntamento più importante della stagione 2012, la 8 ore di Suzuka, dove correrà sempre con BMW.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

BSB Silverstone Prove 1: Josh Brookes al top con la Ducati V4 R

Moto2: Enea Bastianini in top ten anche ad Austin

MotoE: Prossimi test a fine giugno a Valencia