Cookstown 100: sabato 28 aprile l’edizione 2012 per il 90° anniversario dell’evento

Farquhar, Martin, Donald e Dunlop al via

23 aprile 2012 - 1:22

La prima prova della stagione 2012 dell’Irish Road Racing, ma soprattutto il 90esimo anniversario di una delle corse su strada più popolari del pianeta. Venerdì 27 e sabato 29 aprile è in programma la Cookstown 100, grande classica del Road Racing organizzata dal Cookstown & District Motorcycle Club nel tracciato situato tra Orritor Road, Cookstown e County Tyrone da 2.1 miglia (3.379 km) dove si viaggia ad oltre 90 mph (144 km/h) di media sul giro tra la “Gortin Corner”, “McAdoo Bends”, “Mackney Corner” ed il mitico salto del “Black’s Jump”, celebri settori dell’Orritor Circuit. Grazie agli sforzi dei Cookstown Club Officials, quest’anno sarà degnamente celebrato il 90esimo anniversario della Cookstown 100 con uno schieramento di partenza di assoluto livello per una “gara-test” a poche settimane dai principali due eventi della stagione, la North West 200 ed il Tourist Trophy. Parte integrante del calendario dell’Irish Road Racing e del Duke Road Race Rankings, la Cookstown 100 proporrà ben 18 gare da disputarsi nella giornata di sabato 28 aprile, con le più disparate classi al via: oltre alle Superbike (con il tradizionale “main event” con due gare da 10 giri), non mancheranno le 600cc Supersport, SuperTwins, 125 GP/Moto3, Moto 450 e le gare per moto d’epoca da 250 centimetri cubici in su.

Un ricco programma per uno schieramento di partenza di assoluto valore a cominciare dal detentore del trofeo, Ryan Farquhar, dal palmares quasi impareggiabile a Cookstown: 22 vittorie in carriera, 5 lo scorso anno comprensivo della finalissima. Ai comandi delle Kawasaki del proprio team KMR (ZX-10R, ZX-6R, ER6 SuperTwin e KX450F), il fenomenale pilota irlandese dovrà vedersela con Guy Martin, all’esordio stagionale nel Road Racing con le GSX-R 1000 e GSX-R 600 del team Tyco Suzuki by TAS, tornato in gara lo scorso anno a Cookstown dopo 7 anni, ma riuscendo proprio all’esordio da pilota TAS Suzuki a segnare il nuovo record sul giro in 90.932 mph con un apprezzabile 3° posto nel main event. Concluse secondo invece Cameron Donald, nuovamente al via con le Honda del Wilson Craig Racing, affiancato dal compagno di squadra William Dunlop attesissimo tra le 125 GP (da quest’anno insieme alle Moto3) dove farà di tutto per centrare l’ennesimo titolo di categoria nell’Irish Road Racing. Sarà invece alla “prima” stagionale a seguito del forfait della Spring Cup di Scarborough Michael Dunlop, iscritto dal proprio team MD Racing, ma con Kawasaki ZX-10R e Suzuki GSX-R 600 preparate da McAdoo e Hunts Motorcycles.

Tra gli altri attesi protagonisti al via non mancheranno l’idolo di casa John Burrows (iscritto proprio dal Cookstown/BE Racing), la velocissima Maria Costello (con Yamaha R6 e Suzuki 250), Davy Morgan, Michael Pearson, Rob Barber (vincitore del TTXGP 2009), così come Wayne Hamilton (su KMR Kawasaki), Adrian Archibald e Steve Mercer, reduce dalla sorprendente vittoria alla Scarborough Spring Cup all’Oliver’s Mount. Tra gli “stranieri”, ben tre piloti della Repubblica Ceca prenderanno parte all’evento con l’obiettivo di guadagnare punti importanti per il Duke Road Race Rankings in vista delle gare di casa di Horice e Terlicko: Oli Hanak, Lukas Petria e Michael Dokoupil, quest’ultimo protagonista di un pauroso incidente lo scorso anno alla partenza della finalissima. L’appuntamento per il 90° anniversario della Cookstown 100 è fissato per venerdì 27 aprile con le prime prove libere, mentre sabato 28 aprile è il tradizionale “Race Day” con 18 gare in programma a partire dalle 10:30. KDM Hire 90th Anniversary Cookstown 100 Road Races 2012 Il programma di gare di sabato 28 aprile Gara 1 Over 200 – 400cc Support (8 giri) Gara 2 Moto3 – 125 GP (8 giri) Gara 3 Open Race A (10 giri) Gara 4 250cc Junior/400cc Supersport (8 giri) Gara 5 Classic Up to 250cc (8 giri) Gara 6 Classic Over 250cc – 350cc (8 giri) Gara 7 Supersport A (8 giri) Gara 8 Supersport B (8 giri) Gara 9 401cc – 750cc Support A (8 giri) Gara 10 Open Race B (10 giri) Gara 11 Senior Cookstown 100 A (10 giri) Gara 12 Classic Over 350cc – 1000cc (8 giri) Gara 13 401cc – 750cc Support B (6 giri) Gara 14 250cc Junior – 400cc Supersport B (8 giri) Gara 15 Over 200cc – 400cc Support B (6 giri) Gara 16 Senior Cookstown 100 B (10 giri) Gara 17 650cc SuperTwins (8 giri) Gara 18 Moto 450cc (8 giri)

La classifica della Cookstown 100 2011 01- Ryan Farquhar – KMR Racing – Kawasaki ZX-10R – 8 giri in 11’19.292 02- Michael Dunlop – Street Sweep Racing – Kawasaki ZX-10R – + 0.151 03- Guy Martin – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.588 04- Cameron Donald – Wilson Craig Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.306 05- Derek Sheils – Amigos – Honda CBR 1000RR – + 6.051 06- William Dunlop – Wilson Craig Racing – Honda CBR 1000RR – + 15.401 07- Michael Pearson – Michael Pearson Racing – Yamaha YZF R6 – + 26.179 08- Adrian Archibald – AMA Racing – BMW S1000RR – + 28.246 09- Davy Morgan – Stranford Holiday Park – Suzuki GSX-R 1000 – + 32.641 10- John Burrows – BE Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 33.099 11- Shaun Anderson – ARD – Suzuki GSX-R 1000 – + 35.602 12- Andrew Courtney – Team Hardship Racing – Honda CBR 1000RR – + 37.910 13- Andy Farrell – Farrelly Racing – Yamaha YZF R1 – + 40.484 14- Stephen McKnight – McKnight – Yamaha YZF R1 – + 42.488 15- Brian McCormack – TAG Racing – Honda CBR 1000RR – + 51.003 16- Andrew Brady – Brady – Suzuki GSX-R 1000 – + 51.708

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

voight agius cev moto3

Moto3, Paolo Simoncelli conferma Voight e Agius per il CEV 2022

Motoestate round 5 2021

Motoestate, ultime emozioni a Cremona. Il recap ed i campioni 2021

Michael Dunlop

Michael Dunlop con Buildbase Suzuki nel BSB ad Oulton Park