125cc Silverstone Prove Libere 2: Bradley Smith in testa

In casa precede quattro piloti spagnoli della 125

19 giugno 2010 - 6:56

Per battere i quattro agguerriti piloti spagnoli c’è la necessità a Silverstone di trovare Bradley Smith in grandissima condizione. I progressi al Mugello, dove ha sfiorato il podio con una gara tutta all’attacco, sono stati confermati nel conclusivo turno di prove libere della 125cc nella “sua” Silverstone, dove è stato autore del miglior riferimento cronometrico proprio nel finale in 2’16″282, scacciando dal comando Marquez, Terol ed Espargaro, in sequenza leader della classifica.

Smith con l’Aprilia RSA preparata dal team Aspar comanda così davanti al solito poker di piloti iberici racchiusi complessivamente in non più di 3/10 di secondo: Pol Espargaro, Marc Marquez, Efren Vazquez e Nico Terol, riproponendo sostanzialmente i valori emersi in questo inizio di stagione. Questo quintetto, con il ritrovato re-inserimento di Vazquez reduce da qualche prova opaca successiva al podio di Losail, stacca di ben 1″1 il poleman del Mugello Sandro Cortese, primo tra gli inseguitori.

Tra i primi 10 si notano Randy Krummenacher, 7° e molto aggressivo nelle proprie linee con l’Aprilia di Molenaar, seguito da Johann Zarco (WTR San Marino), Danny Webb (altro pilota di casa a Silverstone, Aprilia Andalucia Cajasol) e Tomoyoshi Koyama, decimo davanti anche ad un Tito Rabat in ombra sul tracciato britannico.

Va meglio per i nostri colori con Simone Grotzkyj Giorgi che si porta in 13° piazza alla seconda presenza con il team Fontana, risolti i problemi per Lorenzo Savadori 19° in progressione. Restano attardati Luca Marconi (24°) e con la Lambretta Marco Ravaioli (28°), mentre si sono evidenziati per una scivolata Danny Kent (wild card e protagonista della Red Bull Rookies Cup) e, come ieri, la coppia composta da Zulfahmi e Van Der Mark.

125cc World Championship 2010
Silverstone, Classifica Prove Libere 2

01- Bradley Smith – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – 2’16.282
02- Pol Espargaro – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 0.120
03- Marc Marquez – Red Bull Ajo Motorsport – Derbi RSA 125 – + 0.142
04- Efren Vazquez – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 0.235
05- Nico Terol Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.331
06- Sandro Cortese – Avant Mitsubishi Ajo – Derbi RSA 125 – + 1.151
07- Randy Krummenacher – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 1.587
08- Johann Zarco – WTR San Marino Team – Aprilia RSW 125 – + 1.619
09- Danny Webb – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 1.767
10- Tomoyoshi Koyama – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 1.927
11- Tito Rabat – Blusens STX – Aprilia RSA 125 – + 2.130
12- Luis Salom – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 2.559
13- Simone Grotzkyj Giorgi – Fontana Racing – Aprilia RSA 125 – + 2.911
14- Sturla Fagerhaug – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 3.181
15- Adrian Martin – Aeroport de Castello Ajo – Aprilia RSA 125 – + 3.368
16- Alberto Moncayo – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 3.430
17- Jakub Kornfeil – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 4.580
18- Jasper Iwema – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 4.596
19- Lorenzo Savadori – Matteoni CP Racing – Aprilia RSW 125 – + 5.394
20- Jonas Folger – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 5.470
21- Marcel Schrotter – Interwetten Honda 125 – Honda RS125R – + 5.542
22- Louis Rossi – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 5.768
23- James Lodge – RS Earnshaws Motorcycles – Honda RS125R – + 6.084
24- Luca Marconi – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 6.384
25- Michael Van Der Mark – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 GP10 – + 6.414
26- Taylor Mackenzie – KRP – Honda RS125R – + 6.712
27- Deane Brown – Colin Appleyard/Macadam Racing – Honda RS125R – + 6.737
28- Marco Ravaioli – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 GP10 – + 8.022
29- Andrew Reid – Aztec Grand Prix – Honda RS125R – + 12.571
30- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 12.745
31- Alexis Masbou – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 19.351
32- Danny Kent – Aztec Grand Prix – Honda RS125R – + 20.510

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pedrosa ktm motogp

MotoGP, Beirer (KTM): “Pedrosa wild card nel 2021? È possibile”

Valentino Rossi a Pomposa

Valentino Rossi: “Maro e Bez sono pronti per la MotoGP”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: l’elettronica la causa dell’incidente?