125cc Mugello Prove Libere 2: Espargaro la spunta nel finale

Terol e Marquez staccati di pochi millesimi alle sue spalle

5 giugno 2010 - 5:55

Bella sessione di prove libere per la 125cc al Mugello, con riferimenti cronometrici interessanti e combattuta lotta per il primato. Questione di millesimi, 78 per la precisione, che separano Pol Espargaro dalla prima e Marc Marquez in terza posizione, con Nico Terol secondo per il classico dominio spagnolo anche nella nostra Penisola. Questo terzetto ha acceso la bagarre giusto negli ultimi 5 minuti: “Polyccio” in testa si vede scavalcare da Marquez, ma con un colpo di reni all’ultimo giro utile ferma i cronometri sull’1’58″454, già sotto il record sul giro in gara, sostanzialmente 3/10 rispetto al riferimento assoluto dell’autodromo toscano per la ottavo di litro.

Sarà sicuramente una qualifica combattuta per questi tre protagonisti del mondiale, ciascuno in sella ad una RSA (Aprilia o Derbi che sia), contraddistinti da squadre (blasonate) e sponsor (importanti) diversi. A spezzare l’egemonia iberica ci pensa Bradley Smith, quarto sul tracciato dove vinse nel 2009 anche se a 4/10 dalla vetta, seguito da Sandro Cortese scivolato nel finale alla Variante Biondetti.

Tra i primi 10 outsider di lusso quali Danny Webb, finalmente a proprio agio con l’Aprilia RSA del debuttante team Andalucia, l’esperto Tomoyoshi Koyama che vince la “RSW Cup” con Johann Zarco, ottavo con l’esemplare del WTR Team di San Marino con cui concluse al sesto posto nel GP 2009. Buona la 12° prestazione del vice-campione della Red Bull Rookies Cup Sturla Fagerhaug, migliore tra gli esordienti con l’Aprilia del team di Caponera marchiata dai colori Air Asia e del circuito di Sepang, punta di diamante del programma Empowerment.

Il progetto Aprilia Junior GP Racing Dream voluto dalla FMI vede invece i propri tre rappresentanti subito al top tra i piloti italiani con Alessandro Tonucci, Luigi Morciano e Armando Pontone dalla 19° alla 21° posizione, lasciandosi alle spalle Lorenzo Savadori e Riccardo Moretti che lottano per il 24° posto. Prestazione che fa riflettere in vista delle pomeridiane qualifiche ufficiali dove punteranno a migliorarsi gli altri italiani: Tommaso Gabrielli acciaccato per la scivolata di ieri (caviglia destra dolorante) è 28° giusto davanti al rientrante Luca Marconi (ovviamente dolorante, operato settimana scorsa alla gamba sinistra) e all’altra wild card Mattia Tarozzi. Chiudono le fila Simone Grotzkyj Giorgi (Aprilia RSA del Fontana Racing) e Marco Ravaioli, fermo a inizio sessione con la propria Lambretta perdendo un “run” utile a migliorarsi.

125cc World Championship 2010
Mugello, Classifica Prove Libere 2

01- Pol Espargaro – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – 1’58.454
02- Nicolas Terol – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.064
03- Marc Marquez – Red Bull Ajo Motorsport – Derbi RSA 125 – + 0.078
04- Bradley Smith – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.455
05- Sandro Cortese – Avant Mitsubishi Ajo – Derbi RSA 125 – + 0.542
06- Danny Webb – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 1.126
07- Tomoyoshi Koyama – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 1.235
08- Johann Zarco – WTR San Marino Team – Aprilia RSW 125 – + 1.261
09- Randy Krummenacher – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 1.282
10- Esteve Rabat – Blusens STX – Aprilia RSA 125 – + 1.537
11- Efren Vazquez – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 1.585
12- Sturla Fagerhaug – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 2.142
13- Jasper Iwema – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 2.381
14- Louis Rossi – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 2.484
15- Luis Salom – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 2.548
16- Jonas Folger – Ongetta Team – Aprilia RSA 125 – + 2.610
17- Jakub Kornfeil – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 2.930
18- Alberto Moncayo – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 3.059
19- Alessandro Tonucci – Junior GP Racing Team FMI – Aprilia RSW 125 – + 3.118
20- Luigi Morciano – Junior GP Racing Team FMI – Aprilia RSW 125 – + 3.139
21- Armando Pontone – Junior GP Racing Team FMI – Aprilia RSW 125 – + 3.481
22- Alexis Masbou – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 3.506
23- Adrian Martin – Aeroport de Castello Ajo – Aprilia RSA 125 – + 3.800
24- Lorenzo Savadori – Matteoni CP Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.810
25- Riccardo Moretti – Junior GP FMI – Aprilia RSW 125 – + 3.812
26- Marcel Schrotter – Interwetten Honda 125 – Honda RS125R – + 4.050
27- Michael Van Der Mark – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 – + 4.426
28- Tommaso Gabrielli – Racing Team Gabrielli – Aprilia RSW 125 – + 4.592
29- Luca Marconi – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 5.045
30- Mattia Tarozzi – Faenza Racing – Aprilia RSW 125 – + 5.048
31- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 5.350
32- Simone Grotzkj Giorgi – Fontana Racing – Aprilia RSA 125 – + 5.400
33- Marco Ravaioli – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 – + 6.624

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

smith aprilia motogp

MotoGP, Bradley Smith: “Alla Aprilia RS-GP 2020 manca tempo in pista”

Nagashima Moto2

Moto2: Nagashima all’attacco a Brno per difendersi dagli italiani

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso senza alibi: “A Brno grandi aspettative”