BSB: Yukio Kagayama a riposo, salta la 300 km di Suzuka

Il pilota Crescent Suzuki tornerà in sella a Mallory Park

5 giugno 2010 - 5:28

A causa della brutta caduta di Oulton Park Yukio Kagayama, tornato quest’anno dopo sei anni nel British Superbike, sta vivendo un mese e mezzo di inferno. Per recuperare dalla frattura delle vertebre T5 e T7 ha dovuto saltare la wild card di Monza del World Superbike come wild card con Yoshimura Suzuki, ma anche la prossima partecipazione alla 300 kilometri di Suzuka del 12-13 giugno.

Kagayama, di comune accordo con Yoshimura ed il team Crescent Suzuki, ha infatti scelto saggiamente di restare a riposo, lasciando la Suzuki GSX-R 1000 #12 a Nobuatsu Aoki e Daisaku Sakai, compagni di squadra per la 8 ore.

L’ex pilota Alstare Suzuki del mondiale Superbike tornerà regolarmente in sella nel British Superbike a Mallory Park, prossima prova stagionale a fine giugno.

Quest’anno Kagayama non è ancora riuscito a ottenere risultati di prestigio, fatta eccezione per il 3° posto di Gara 1 a Thruxton dove, a tratti, era in corsa per la vittoria.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

British Superbike

Le novità del British Superbike 2020

BSB

BSB al tempo del Coronavirus: linee guida e novità

BSB 2020

Al via il BSB 2020: si parte a Donington questo weekend