BSB: HM Plant Honda punta alla riconferma dei 2 piloti

Kiyonari quasi sicuro, si vuole trattenere anche Brookes

30 settembre 2010 - 4:04

Come sempre il “mercato” piloti del British Superbike inizia con grande ritardo rispetto ai campionati internazionali. Le squadre aspettano le mosse di alcuni piloti del mondiale prima di prendere una decisione, anche se parte di qualche top team i programmi 2011 sono già stati definiti da tempo. In casa HM Plant Honda c’è la volontà di riconfermare l’attuale formazione di piloti composta da Ryuichi Kiyonari e Joshua Brookes, contando sul supporto dello sponsor principale e di Honda UK.

Per Ryuichi Kiyonari non dovrebbero esserci problemi, anche se la decisione finale spetta alla HRC che ha sotto contratto il due volte campione del BSB. Kiyonari, come quest’anno, dovrebbe comunque correre nel BSB al quale affiancherà la 8 ore di Suzuka ed i test sulla nuova CBR 1000RR in piena estate, replicando il lavoro svolto nella stagione 2007.

Quanto a Joshua Brookes nelle ultime settimane ha ricevuto qualche offerta per correre nel mondiale Supersport, ma come ha già avuto modo di dichiarare nel recente passato tornerà nella serie iridata soltanto disponendo di una moto ufficiale.

Non è pertanto da escludere una riconferma per il terzo anno consecutivo in HM Plant Honda, magari con la garanzia di correre nel mondiale qualche gara ed un maggior impegno della casa madre.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

O'Halloran

BSB Donington Prove 1: Jason O’Halloran apre la stagione 2020

British Superbike

Le novità del British Superbike 2020

BSB

BSB al tempo del Coronavirus: linee guida e novità