Hector Barbera

Il team Toth accusa: “Héctor Barberà sa chi ha rubato la Yamaha”

Hèctor Barberà è coinvolto nel furto della Yamaha del team di Imre Toth? Il proprietario non ha dubbi, ma mancano le prove

23 aprile 2019 - 19:17

La brutta storia della Yamaha Supersport di Héctor Barberà sparita dal box di Aragon nella nottata tiene ancora banco. Il capo del team, Irme Toth, ha lanciato pesantissime accuse al pilota spagnolo. L’ungherese sospetta che Barbera sia coinvolto, ma non ha  prove da esibire. “Com’è possibile che una moto possa scomparire da un box, in un autodromo moderno, con il paddock pieno di gente, fra le 20:45 e le 22 della vigilia di una gara del Mondiale?” ha dichiarato Irme Toth all’online Speedweek. “La nostra moto è stata portata fuori dal box da due meccanici spagnoli, su richiesta di Barberà. Lo so perchè io, mio padre e altri due meccanici del team eravamo a cena e abbiamo consegnato le chiavi agli spagnoli.”

RICHIESTA DI RISCATTO?

Toth rivela un altro particolare inquietante. “Domenica pomeriggio intorno alle 16, dopo che la Polizia ha terminato la perquisizione nel nostro box, Barberà mi ha chiamato per dirmi che la Yamaha era in un luogo sicuro e che lui avrebbe voluto parlare con me. Ha chiesto che mi presentassi da solo e senza cellulare. Ho risposto che avrei chiamato la polizia.” Toth ha anche respinto le accuse lanciate dal pilota riguardo problemi finanziari del team, che avrebbero influito pesantemente sulla revisione motori e dunque sui risultati. “Falso anche questo, Barberà ha fatto più punti in due gare con la nostra Yamaha giudicata “pessima” che in tutte le esibizioni 2018 con la Kawasaki Puccetti”. Hèctor Barberà aveva concluso il round in Australia al quarto posto e quello successivo in Thailandia al settimo. Dopo il fattaccio di Aragon è salito in Superbike sostituendo Leandro Mercado nel team Kawasaki Orelac.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez e Rodolfo Garofani

Coronavirus: Rodolfo, bodyguard di Marc Marquez, ritorna a casa

Coronavirus in Italia

Coronavirus Italia, bollettino 3 aprile: 2.339 nuovi contagi, 766 morti

Coronavirus Italia

Coronavirus in Toscana: GP del Mugello a maggio senza speranza