Corsedimoto, K-Now

Corsedimoto cambierà logo, ecco come sta nascendo

Corsedimoto sta per lanciare la sua nuova testata, primo passo del rebranding che identificherà anche i nuovi progetti della media house

10 marzo 2021 - 11:49

Il mondo delle moto sta cambiando. E’ in atto una rivoluzione tecnologica e culturale che coinvolge tutto il mondo della mobilità e il mondo delle due ruote non fa eccezione. Le corse, si sa, rappresentano da sempre l’avanguardia e  Corsedimoto.com è pronto  a raccogliere questa sfida. Per questo lanceremo presto nuove iniziative, editoriali e non solo. Quale modo migliore per rappresentare questo cambiamento se non attraverso un nuovo logo?

Ci siamo rivolti a K-Now Sport Comunication, una agenzia di comunicazione specializzata nel motorsport e gli abbiamo chiesto di disegnare per noi il nuovo marchio che ci accompagnerà per molto tempo e che firmerà tutte le nostre nuove iniziative.

Sarà un logo moderno, capace di condensare in un segno grafico l’universo di Corsedimoto.com”  racconta Oscar Pozzini, co-founder e graphic designer di K-Now insieme a Massimiliano Cocchi. “Il punto di partenza è stato il dna del sito, ovvero raccontare tutte le moto, in tutte le pista del mondo, minuto per minuto. Una volta identificato il messaggio abbiamo cercato di semplificare il tratto grafico con l’obiettivo di creare un elemento che fosse immediatamente riconoscibile e un’estetica che racchiudesse il mondo del racing su due ruote”. 

Corsedimoto.com si sta evolvendo nella forma di un brand, non più solo un sito di news, ma una vera e propria media house capace di integrare contenuti editoriali con eventi e iniziative di contaminazione con altri ambiti, il nuovo logo rappresenta questa evoluzione. “Corsedimoto.com è un sito moderno, sempre aggiornato con contenuti multimediali” prosegue Pozzini  “nel nuovo logo non poteva mancare un elemento che richiamasse a questa vocazione alla multimedialità e alla multicanalità”.

Vedrete il nuovo logo non solo sul nostro sito, ma anche nel visual grafico delle nostre pagine Facebook, Twitter, Instagram e nei nostri video.

2 commenti

Anonimus
14:47, 11 marzo 2021

Ieri avevo lasciato un commento sotto questo articolo e con stupore vedo che è stato cancellato…. Dico con stupore perché non credo affatto di essere stato offensivo ma semplicemente volevo riportare un elemento molto fastidioso, ovvero i video che continuano a comparire insistentemente mentre si legge l’articolo…. Evidentemente a qualcuno in redazione ha dato molto fastidio e come ogni buon Admin che si rispetti al giorno d’oggi, non lascia libertà di parola ai propri utenti ma solo ciò che gli fa comodo! Complimenti….

    Paolo Gozzi
    9:14, 12 marzo 2021

    Ciao, i video sono un contenuto in più che offriamo ai nostri lettori, e di primissimo livello, visto che da questa stagione permetteremo di gustare (fra le altre cose) le immagini di MotoGP, Superbike, Endurance e British Superbike, gratis, quindi senza alcun abbonamento tv o streaming. L’autoplay parte solo in massimo due sessioni al giorno per ID (lettore unico), e quando succede – nel raro caso che il video non interessi – basta chiuderlo cliccando sulla X. Fra l’altro il sistema è progettato in modo che il video, che compare in formato sticky, non ostacoli la lettura dell’articolo collegato.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Aleix Espargaro

Moto e Bici sono davvero così distanti?

Kenan Sofuoglu

Kenan Sofuoglu non ci sta: “Turchi troppo aggressivi? No, capri espiatori”

Michel Fabrizio

Michel Fabrizio insiste: “Festeggiare dopo la tragedia sfiorata è assurdo”