Ducati, Claudio Domenicali

Claudio Domenicali: “Ducati non farà una Supersport V4”

La marca italiana non può usare la piattaforma motore V4 per il segmento medie cilindrate. E' troppo costosa...

4 maggio 2019 - 1:00

Una Ducati Supersport con il motore V4? Sarebbe affascinante, ma resterà un sogno. Lo afferma Claudio Domenicali, ammininistratore delegato dell’azienda italiana del gruppo Audi. Ducati ha gareggiato nel Mondiale delle medie cilindrate per oltre dieci anni, fino al 2007, centrando undici vittorie e sfiorando il titolo iridato. Un ritorno in grande stile rilancerebbe l’interesse Supersport, ma il grande capo esclude che possa succedere. Motivo? La piattaforma V4 è troppo sofisticata e costosa per trovare spazio in un segmento di mercato dove il prezzo fa la differenza.

IL V4 COSTA TROPPO

Questa piattaforma è tecnologicamente molto avanzata e molto esclusiva” ammette Claudio Domenicali. “Il costo di produzione sarebbe troppo alto per vendere una moto di gamma media a un prezzo medio ragionevole. Non credo che ci sarà mai questa possibilità. Il mercato non premierebbe una Supersport premium, così costosa: il cliente che punta ad una 600 o a una 750 ha in mente di spendere una certa somma, non di più”.

FUOCO ALLA POLEMICA

Introducendo la V4R in Superbike, la Ducati ha alzato in maniera esponenziale l’asticella. Introducendo una piattaforma tecnologica derivata dalla MotoGP, con un  costo così alto da non poter essere esportata in altri segmenti, sia sportivi che di mercato. La dichiarazione di Domenicali, più che giustificata dal punto di vista industriale, darà ulteriore fiato a chi ritiene che Ducati abbia scatenato una corsa al rialzo dei costi con l’unico obiettivo di tornare a vincere il Mondiale.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi e Lewis Hamilton

Valentino Rossi ritorna in F1. Nel 2006 fece tremare Yamaha

Valentino Rossi a Corridonia

Valentino Rossi sui kart prima dello scambio con Lewis Hamilton

Corsedimoto

Corsedimoto, ancora più su: la classifica dei siti italiani di moto