Caso Ranch: il Tar Marche dà ragione a Valentino Rossi

Respinto il ricorso dei vicini dell'impianto di allenamento della VR46 Academy

3 gennaio 2018 - 9:29

Il Tar delle Marche ha respinto i ricorsi presentati dagli abitanti delle ville prospicenti il Ranch, l’impianto di allenamento di Valentino Rossi e della VR46 Academy. Lo riporta l’edizione online de Il Resto del Carlino.

Il Tribunale Amministrativo Regionale ha giudicato i ricorsi  «in parte improcedibili, in parte irricevibili e in parte respinti». Insomma una vittoria completa per Valentino Rossi. Adesso i ricorrenti potranno rivolgersi al Consiglio di Stato. I vicini lamentavano la mancanza di autorizzazioni e valutazioni sulle emissioni acustiche, oltre a “varie violazioni” che sarebbero state commesse nella costruzione dell’impianto. Ma per i giudici del Tar è tutto regolare.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Razlan Razali

MotoGP, boss Petronas SRT: “Valentino Rossi ha firmato con Yamaha”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Bella vita, ma sei sempre sotto pressione”

MotoGP Fabio Quartararo

MotoGP, GP Catalogna: Chi l’ha detto che bisogna prendersi troppo sul serio?