TT Supersport Gara 2 Hutchinson non si ferma più, 14° trionfo

TT Supersport Gara 2 Hutchinson non si ferma più, 14° trionfo

Ian Hutchinson sta dominando il TT 2016. Vince anche gara 2 Supersport annientando la resistenza di Michael Dunlop. Adesso i TT vinti sono 14

Ian Hutchinson non si ferma più, è lui il nuovo Re della Montagna. Il biondo britannico ha dominato anche gara 2 della Supersport, terzo successo di questa edizione del TT e 14° in carriera, come la leggenda Mike Hailwood.

Niente da fare per Michael Dunlop, il più tenace antagonista che aveva aperto la settimane di gare battendo Hutchinson nella Superbike di sabato, a parità di moto BMW. Nella Supersport, che entrambi hanno disputato con  la Yamaha 600,  invece non c’è stata storia.

La partita a scacchi sul filo dei 300 orari tra i due nuovi eroi degli appassionati delle Road Races è durata solo un giro, ma ad altissima tensione. Ian e Michael sono arrivati a Ramsey, a due terzi del tracciato che misura 60,6 chilometri, divisi da neanche mezzo secondo. Ma sul tratto di montagna Hutchinson ha fatto la differenza, guadagnando oltre quattro secondi che poi sono diventati sette al termine del secondo passaggio, quello del pit stop per rifornimento e cambio gomme.

Anche ai box Ian è stato più veloce, i due passaggi finali sono stati accademia. Hutchinson è arrivato al traguardo di Douglas con 17 secondi di vantaggio nei confronti di Dunlop. Terzo posto per Dean Harrison con la migliore delle Kawasaki. Il vincitore è stato premiato da Jonathan Rea, campione del Mondo in carica Superbike residente da anni all’Isola di Man.

Venerdi Ian e Michael si ritroveranno di nuovo di fronte nella sfida più importante, il Senior TT. Saranno di nuovo in sella alla BMW S1000RR in configurazione SBK.  Sarà la resa dei conti finale.

Qui la cronaca di gara 1 Supersport

Qui la cronaca della gara Superstock 

Qui la cronaca del TT Superbike

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy