Romano Fenati nel 2018 con Team Snipers in Moto2?

Romano Fenati nel 2018 con Team Snipers in Moto2?

Romano Fenati passerebbe in Moto2 nel 2018 con Team Snipers Ecco tutti i dettagli dell’operazione

Commenta per primo!

Romano Fenati, quinto in Moto3 nell’apertura iridata in Qatar,  nel 2018  gareggerà in Moto2, o perché no, addirittura in MotoGP.

Nella Terra dei Piloti e dei Motori, ovvero a Pesaro e Tavullia, in questo fazzoletto di terra che è al confine tra le Marche e Romagna, dove le motociclette sono seguite come e più del calcio, i rumor s’infittiscono, si moltiplicano e raccontano che nel 2018, il pilota ascolano non sarà più in Moto3.  A dire il vero Fenati, in Moto 2, avrebbe già potuto esserci quest’anno ma, senza rivangare il passato, cerchiamo di capire cosa accadrà in futuro. Futuro che, per Romano, potrebbe essere targato ancora Snipers, visto che la squadra pesarese sta cercando di creare, per il 2018, le condizioni ideali per sbarcare in Moto 2.

cover fenati marinelliBocche cucite al team Snipers, con Mirko e Giancarlo Cecchini che fanno spallucce e dicono “fantasie” ma… sorridono sotto i baffi. E allora bussiamo alla porta di Andrea Marinelli, il titolare della Marinelli Cucine, il nuovo sponsor che, da quest’anno (insieme alla Rivacold che del team è uno sponsor storico), per la prima volta è entrato nel circo iridato. Andrea Marinelli, non è un segreto, ha una grande stima per Fenati. Insieme ad alcuni membri del suo staff aziendale è andato in Qatar per assistere in diretta alla prima gara (nella foto qui a fianco). Una settimana dopo ha invitato il “suo” pilota in barca a pescare e qualche giorno fa  è andato anche a trovarlo a casa sua, ad Ascoli, Il figlio dello sponsor, Alessandro, ha fatto pure un paio di “giretti” nel kartodromo della famiglia Fenati:

Della prossima stagione non voglio parlare” glissa l’imprenditore pesarese. E’ troppo presto. Ora siamo concentrati sulla gara di domenica in Argentina poi- non vedo l’ora che arrivi la corsa di Jerez perché, in Andalusia, impegni di lavoro permettendo, potrei di nuovo essere in pista a fianco di Romano e di Jules”. L’imprenditore tace, ma è preso da questa nuova avventura: davanti alla sua azienda, possiamo ammirare un paio di furgoni  e tutti i container per il trasporto delle sue cucine, personalizzati con i colori del team Snipers e dei suoi piloti.

Stefano Bedon, team manager della squadra,  è invece un poco più loquace: “La possibilità di un salto di categoria esiste  ma ancora è tutta da sviluppare. Ci stiamo ragionando, perché mentre corriamo questa stagione, dobbiamo già pensare agli sviluppi futuri. Non c’è alternativa perché quello che si vede in pista ora è la conseguenza di quello che è stato ragionato tanto tempo fa. Prima di tutto dobbiamo avere l’autorizzazione da parte di Dorna e Irta, poi, se vogliamo fare questo passo, va acquistata la moto e vanno svolti dei test già quest’anno.”

Nella prossima stagione quindi, la Terra dei Piloti e dei Motori molto probabilmente avranno un team in più in lizza in Moto2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy