Superbike: Alex de Angelis appiedato, “Decisione unilaterale di Pedercini”

Superbike: Alex de Angelis appiedato, “Decisione unilaterale di Pedercini”

Alex de Angelis appiedato dal team Pedercini non ci sta: “Fuori ora che sono di nuovo al top della forma”.

Commenta per primo!

Il 9 agosto è arrivata la notizia dell’allontanamento di Alex de Angelis dal team Pedercini Racing-SC Project (lo sostituirà Riccardo Russo) e il pilota sammarinese ha deciso di rompere il silenzio attraverso uno stringato comunicato stampa pubblicato sul suo sito:

“L’iniziativa unilaterale del team Pedercini Racing SC-Project Team di risolvere il contratto con Alex De Angelis alla vigilia del German Round fa sì che il pilota si trovi senza una moto a cinque round dalla fine del Mondiale Superbike 2017. Forte è il rammarico di Alex per la decisione presa dal team mantovano, anche perché non minimamente condivisa e giunta quando il pilota aveva da tempo ritrovato la piena condizione fisica.”

L’inizio di stagione di de Angelis era stato condizionato da problemi al braccio destro, ma poi le condizioni di Alex sono migliorate e a dimostrarlo c’è anche il fatto che a Laguna Seca ha ottenuto l’accesso diretto alla Superpole 2. Ora che la collaborazione col team Pedercini è terminata, il 33enne di San Marino è alla ricerca di una nuova sistemazione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy