CIV Mugello round 10: Max Biaggi vince anche da team manager con Alex Delbianco

CIV Mugello round 10: Max Biaggi vince anche da team manager con Alex Delbianco

Il pilota romagnolo, 20 anni, ha regalato all’ex iridato il primo successo da dirigente. In Superbike super rimonta di Michele Pirro: cade alla prima curva, risale e vince!

Commenta per primo!
Alessandro Delbianco ha regaalto a Max Biaggi la prima vittoria da team manager

Max Biaggi, sei volte campione del Mondo, adesso vince anche come team manager. Uno dei suoi piloti, Alessandro Delbianco, ha dominato sul bagnato il round 10 del Campionato Italiano Velocità al Mugello, nella categoria Moto3.

LA GARA – Con la Mahindra del team Max, il promettente Alex Delbianco, 20 anni, ha vinto per distacco precedendo Nicholas Spinelli (KTM) e l’austriaco Max Kofler (KTM). Da rimarcare la decima posizione di Kevin Zannoni (KTM) partito con il polso fratturato nella caduta del giorno precedente. In campionato, a due gare dalla fine che si correranno fra due settimane a Vallelunga, Spinelli comanda con 149 punti contro 133 dello stesso Zannoni.

LA PRIMA VOLTA – Per Max Biaggi, 46 anni, è stato un debutto da team manager abbastanza tormentato. Entrambi i piloti della sua squadra, Delbianco e il napoletano Davide Baldini, 15 anni, si erano fratturati nella gara d’esordio a Imola. Pochi giorni dopo il grave incidente con la Supermotard in allenamento, Max aveva dovuto incassare due colpi bassi: l’annuncio del ritiro dalle competizioni dell’indiana Mahindra, di cui era diventato anche ambasciatore, e il rifiuto d’iscrizione del suo team al Mondiale 2018. Se tutto andrà per il meglio l’anno prossimo Max Biaggi schiererà la sua squadra nel CEV Moto3, il Mondiale Junior della entry class.

Michele Pirro vince gara 10 del CIV al Mugello, sul bagnatoSUPER PIRRO – Pioggia battente anche sulla Superbike partita con il tricolore già assegnato nella gara del sabato a Michele Pirro, tester Ducati MotoGP. Sull’asfalto bagnato il neo campione (per la quinta volta…) è caduto al primo giro, ma ha ripreso la pista compiendo una portentosa rimonta dall’ultimo giro. Il sorpasso vincente a due passaggi dalla fine su Kevin Calia, tornato in auge con il passaggio alla Kawasaki. Sul podio anche Roberto Tamburini (Yamaha), che ha precuto il vincitore di sabato, Lorenzo Zanetti (Ducati).

Foto: Marco Lanfranchi

CIV Mugello: Michele Pirro per la 5° volta tricolore

CIV Mugello: Le altre gare del round 9

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy