CIV Round 9 Mugello: Michele Pirro 5° tricolore ma vince Lorenzo Zanetti

Il tester Ducati chiude i giochi con tre gare d'anticipo. Primo successo del bresciano compagno di marca. In Moto3 vola Stefano Nepa

23 settembre 2017 - 13:53

Michele Pirro ha conquistato al Mugello il quinto titolo di campione d’Italia Velocità. il tester della Ducati MotoGP ha chiuso con tre gare d’anticipo la Superbike portando al successo la Panigale del team Barni, formazione bergamasca satellite del Costruttore bolognese.

Commenta

per primo!

VERDETTO – Il pilota pugliese, 31 anni, è arrivato al Mugello a punteggio pieno: otto successi su otto. Gli sarebbe piaciuto festeggiare suonando la nona sinfonia, ma ha trovato sulla sua strada un Lorenzo Zanetti (Ducati Motocorsa) agguerritissimo. Scattato in pole, il bresciano è sempre rimasto davanti, con Pirro che premeva in scia ma non è stato in grado di sferrare l’attacco decisivo. Il team Barni ha piazzato sul podio anche Samuele Cavalieri, davanti ad Alessandro Andreozzi (Yamaha) e al campione uscente Matteo Baiocco, passato ad Aprilia.

PALMARES – Pirro si era già laureato campione italiano nel biennio 2007-2008 nella Superstock 1000, e l’anno dopo nella Supersport 600. La prima corona Superbike è arrivata nel 2015, sempre con Ducati. Un anno fa perse il titolo per una discussa squalifica per irregolarità tecnica indipendente dall’operato della squadra.  La rivincita è stata immediata, da campione.

MOTO 3 – Resta invece apertissima la Moto3. La tappa del Mugello è finita nelle mani di Stefano Nepa, in striscia vincente da tre gare, dopo la doppietta centrata a fine luglio a Misano. In una gara ricca di colpi di scena spiccano il secondo posto di Nicola Fabio Carraro e il terzo di Alessandro Delbianco, uno dei pupilli del team di Max Biaggi.  La vetta della classifica ha cambiato padrone, adesso comanda Nicholas Spinelli, sesto al Mugello, per due punti davanti a Kevin Zannoni, che è caduto alla San Donato fratturandosi un polso.

Foto: MARCO LANFRANCHI

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Moto3, Test Jerez: Arbolino top di giornata, riecco Fenati

Moto2, Test Jerez: Marini da record nella prima giornata

Moto3, Celestino Vietti: “Devo migliorare in molti aspetti”