CEV: verso un 2015 ‘Mondiale’ per la Moto3, ‘Europeo’ per Moto2 e SBK

CEV: verso un 2015 ‘Mondiale’ per la Moto3, ‘Europeo’ per Moto2 e SBK

Le novità del CEV 2015

di Redazione Corsedimoto

Da ‘Campeonato de España de Velocidad’ (1998-2013) a ‘FIM CEV Repsol International Championship’ (2014) per poi diventare, a partire dalla prossima stagione, ‘FIM Junior World Championship’. Per l’anno venturo il CEV, serie dal 1998 promossa ed organizzata da Dorna Sports guadagnandosi nel 2014 il riconoscimento ufficiale da parte della FIM (Fédération Internationale de Motocyclisme), guadagnerà a tutti gli effetti l’investitura di ‘Mondiale Junior FIM’ per quanto concerne la classe Moto3. Come rivelato lo scorso 6 ottobre, quest’anno il CEV ha concretizzato il primo ‘step’ passando da “Campionato spagnolo” a “Campionato internazionale” forte della presenza nel calendario di due round al di fuori della Spagna (la sola classe Moto3 a Le Mans in concomitanza con il Motomondiale e Portimao) e l’approvazione della cosiddetta ‘Quartararo Rule’, deroga al Campione del CEV Moto3 in carica per poter esordire nel Mondiale Moto3 seppur non ancora raggiunto l’età minima prevista di 16 anni. In vista del 2015 è stato ulteriormente rafforzato il legame tra il CEV ed il Motomondiale e, proprio per dare ulteriore importanza al FIM CEV Repsol International Championship, nell’ultimo meeting della CCR (Road Racing Commission) della FIM tenutasi a Casteldefells il Presidente FIM Vito Ippolito, il Direttore Esecutivo FIM Sport Ignacio Verneda e la commission FIM al completo ha approvato la proposta di rendere la classe Moto3 del CEV dal 2015 un ‘FIM Junior World Championship‘. Il vincitore del CEV Moto3 2015 potrà pertanto fregiarsi della conquista di un ‘Titolo Mondiale Junior’ riconosciuto ufficialmente dalla Federazione Motociclistica Internazionale, riservato ai talenti da 14 a 28 anni. Se il CEV Moto3 assumerà la denominazione di ‘FIM Junior World Championship’, le classi Moto2 e Superbike acquisiranno il riconoscimento di ‘Campionato europeo’. Grazie ad un recente meeting tra Dorna ed i rappresentanti di FIM Europe, nel 2015 il CEV Moto2 e CEV Superbike saranno riconosciuti quali ‘Campionati europei’ nell’ambito del Road Racing European Championship, ma disputando le gare (complessivamente 11 in 8 eventi tra Spagna, Francia e Portogallo) sempre insieme al CEV Moto3.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy