CEV Moto2 Portimao Qualifiche: pole di Vierge, Luca Marini 2° all’esordio

CEV Moto2 Portimao Qualifiche: pole di Vierge, Luca Marini 2° all’esordio

Marini in prima fila a Portimao

Commenta per primo!

Tricolore in evidenza nelle prime qualifiche ufficiali del CEV Moto2 2015 (da quest’anno a tutti gli effetti “Campionato Europeo” ufficialmente riconosciuto da FIM Europe) all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão. Se Xavi Vierge, giovane pilota catalano prodotto del “vivaio” della RACC, si è assicurato la pole con la prima Tech 3 Mistral 610 schierata dal TargoBank CNS Motorsport, all’esordio nella “middle class” del CEV il nostro Luca Marini è secondo in griglia grazie ad una fantastica prestazione nel corso del secondo turno di cronometrate andato in scena nel pomeriggio dalle 13:20 alle 14:30 locali. Campione italiano MiniGP 80cc nel 2011, passato quest’anno tra le Moto2 dopo un problematico (e sfortunatissimo) 2014 vissuto nel CEV Moto3 con una KALEX-KTM del team Aspar, l’alfiere della VR46 Riders Academy con la KALEX schierata dal Pons Racing in 1’46″164 ha migliorato di ben 1″7 l’1’47″850 conseguito nella mattinata, ma soprattutto si è guadagnato la seconda casella nello schieramento di partenza in vista delle due gare in programma domani alle 11:00 e 14:00 locali (le 12:00 e 15:00 italiane).

Il “Maro“, che ha avuto l’opportunità di provare la KALEX Moto2 per la prima volta soltanto lo scorso mese di febbraio, conferma l’ottimo adattamento con la 600cc “prototipo” tanto da precedere il più esperto compagno di squadra Edgar Pons (due vittorie nel 2014 e già con una wild card mondiale all’attivo), terzo a completare la prima fila. In virtù di questo risultato l’Italia, per la prima volta dal 2010 (anno di istituzione del CEV Moto2), si ritrova così nelle posizioni di vertice grazie a Marini, atteso protagonista domani pur con la consapevolezza che Xavi Vierge sarà un avversario ostico da battere. Alla sua terza pole consecutiva dopo Portimao e Valencia 2014, l’alfiere del TargoBank CNS Motorsport ha condotto la propria Tech 3 Mistral 610 in pole risultando l’unico in entrambe le sessioni di qualifiche a scendere sotto il muro dell’1’46”: 1’45″984 nella mattinata, 1’45″532 nel pomeriggio, viatico per distanziare di 6/10 la coppia del Pons Racing formata dai già menzionati Marini e Pons.

Il non ancora 18enne originario di Barcelona andrà a caccia domani della seconda affermazione nel CEV Moto2 dopo l’exploit dello scorso anno in una combattutissima Gara 1 al Circuito de Navarra (trionfo in volata proprio a scapito di Edgar Pons per una manciata di millesimi), incontrando altri potenziali candidati al podio. Di ritorno in Moto2 dopo la parentesi Mondiale del 2012 con il Team JiR ed un problematico biennio in Moto3, il brasiliano Eric Granado ha staccato il quarto crono con la prima KALEX del Promoracing a precedere l’altra Tech 3 affidata all’ex protagonista della Red Bull MotoGP Rookies Cup Alan Techer (5°) e Steven Odendaal, con i favori del pronostico pre-campionato inaspettatamente 6° con i colori dell’Argiñano & Ginés Racing Team passando da Speed Up a KALEX, reduce dalla comparsata “mondiale” a Termas de Rio Hondo in sostituzione dell’infortunato Axel Pons. L’ex Campione sudafricano Supersport accusa 1″ dalla pole, svantaggio che sale a 2″ dalla settima posizione in giù con, nell’ordine, Tetsuta Nagashima (dal Mondiale al CEV con una KALEX schierata da Technical Sports Racing), il vice-Campione Europeo Moto3 2013 Alejandro Medina (Ariane2 del Team Stratos) e l’altra KALEX Promoracing affidata a Xavi Cardelus.

Qualifiche problematiche per attesi protagonisti come l’indonesiano (pupillo Astra Honda e pilota d’interesse HRC) Dimas Ekky Pratama (16°) e l’austriaco Campione IDM Superstock Marco Nekvasil (12°), mentre l’originale ed italianissima Vyrus 986 M2 condotta da Bradley Ray scatta il 25° crono accusando un gap di 4″2 dalla pole. Giornata completamente da dimenticare per l’altro nostro portabandiera Federico Fuligni, 33° con la Suter MMX2 del Team Ciatti con pochi giri (13) percorsi a causa di una serie di problemi riscontrati nelle due sessioni, chiamato a due gare di rimonta sul tracciato dove si qualificò 5° lo scorso anno salvo poi rimediare un brutto infortunio al via di Gara 2. Passando alla classe Superstock 600 integrata per il terzo anno consecutivo nella “middle class“, il vice-Campione CEV Moto3 2013 Marcos Ramirez con la Yamaha R6 del Pastrana Racing Team si è aggiudicato la pole ed il diciottesimo crono assoluto, buon modo di rilanciare la propria carriera dopo il naufragio del progetto Catbike Exit Team nel Mondiale Supersport.

FIM CEV Repsol 2015
Autódromo Internacional do Algarve di Portimão
CEV Moto2, Classifica Qualifiche

01- Xavi Vierge – TargoBank Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – 1’45.532
02- Luca Marini – Paginas Amarillas HP 40 Junior Team – KALEX Moto2 – + 0.633
03- Edgar Pons – Paginas Amarillas HP 40 Junior Team – KALEX Moto2 – + 0.699
04- Eric Granado – Promoracing – KALEX Moto2 – + 0.798
05- Alan Techer – TargoBank Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – + 1.003
06- Steven Odendaal – AGR Team – KALEX Moto2 – + 1.032
07- Tetsuta Nagashima – Teluru TSR – KALEX Moto2 – + 2.064
08- Alejandro Medina – Team Stratos – Ariane2 – + 2.072
09- Xavi Cardelus – Promoracing – KALEX Moto2 – + 2.272
10- Miquel Pons – dVRacing – Inmotec Moto2 – + 2.503
11- Stephane Frossard – Swiss Junior Team Moto2 – Suter MMX2 – + 3.081
12- Marco Nekvasil – Interwetten Fritze Tuning – FTR Moto M212 – + 3.093
13- Marc Buchner – H43 Team Nobby Blumaq Talasur – KALEX Moto2 – + 3.106
14- Diego Perez – MR Griful – MVR M2 – + 3.163
15- Thibaut Bertin – JEG Racing – Suter MMX2 – + 3.235
16- Dimas Ekky Pratama – Astra Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 3.267
17- Maximilian Scheib – Team Stratos – Ariane2 – + 3.298
18- Marcos Ramirez – Autos Arroyo Pastrana Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.502 (STK600)
19- Adrien Pittet – Swiss Junior Team Moto2 – Suter MMX2 – + 3.506
20- Ramdan Rosli – Petronas AHM Motorsports – KALEX Moto2 – + 3.728
21- Bartholome Sanchez – H43 Team Talasur Blumaq – H43 Moto2 – + 3.940
22- Marcel Brenner – H43 Team Talasur Blumaq – H43 Moto2 – + 3.987
23- Nikki Coates – Team Stratos – Ariane2 – + 4.188
24- Thomas Sigvartsen – H43 Team Talasur Blumaq – H43 Moto2 – + 4.197
25- Bradley Ray – Vyrus Racing – Vyrus 986 M2 – + 4.233
26- Ivo Lopes – Pequeno Motos/IXS – Yamaha YZF R6 – + 4.264 (STK600)
27- Andres Gonzales – MR Griful – MVR M2 – + 4.383
28- Julian Miralles – Bullit Cuna de Campeones – MIR Racing Moto2 – + 4.520
29- Corey Turner – Champi Team – FTR Moto M212 – + 4.686
30- Thomas Gradinger – Cofain Racing Team – FTR Moto M212 – + 4.776
31- Jorge Arroyo – Autos Arroyo Pastrana Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 4.807 (STK600)
32- Jasper Iwema – MR Griful – MVR M2 – + 4.843
33- Federico Fuligni – Team Ciatti – Suter MMX2 – + 5.644
34- Alexandre Soguel – Swiss Junior Team Moto2 – Suter MMX2 – + 6.121
35- Adrian Rusmiputro – Pertamina Team Indonesia – KALEX Moto2 – + 6.354
36- Abian Santana – Fricar Team – Yamaha YZF R6 – + 7.477 (STK600)
37- Damien Raemy – JEG Racing – Suter MMX2 – + 8.160

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy