CEV Moto3, Jerez, Gara 1: Primo successo per Yuki Kunii

CEV Moto3, Jerez, Gara 1: Primo successo per Yuki Kunii

Un ultimo giro incidentato permette a Yuki Kunii di vincere la sua prima gara nel CEV. Sul podio anche Fernández e Viu, 5° Pagliani.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La prima gara della domenica del CEV Moto3 regala non pochi colpi di scena, soprattutto nelle curve finali: in tutto questo, Yuki Kunii riesce a cogliere il suo primo successo in questo campionato, tagliando il traguardo davanti al leader in campionato Raúl Fernández, con Aleix Viu ad occupare l’ultimo gradino del podio. Quinto Manuel Pagliani, costretto ad un lungo per un incidente che ha visto Sergio García e Ai Ogura costretti al ritiro, ma i 37 punti di ritardo dal capoclassifica dicono che tutto è ancora possibile. L’azione riprenderà con Gara 2, in programma alle 14:00 sul tracciato di Jerez.

In griglia di partenza assistiamo all’ottimo scatto iniziale del poleman García, ma fin da subito la battaglia si fa serrata, anche se qualcuno tenta la fuga. Nel corso della competizione perdiamo anche alcuni dei protagonisti: cade Chantra, in battaglia nel gruppo di testa, ma perdiamo anche Wongthananon e Tatay. Nel frattempo Ogura e García riescono a frapporre tra loro ed i rivali un gran vantaggio (oltre due secondi), mentre Fernández, Pagliani e Kunii sono costretti a cercare la rimonta. Da segnalare anche un contatto tra Rossi (retrocesso in griglia di partenza per una penalità) e Kofler, senza conseguenze ma con entrambi a terra, nonché costretti al ritiro dalla competizione, destino simile per Montella, protagonista di una caduta.

A pochi giri dalla fine in testa si è ricompattato un gruppo di cinque piloti, autori di una splendida battaglia per la vittoria, ma non mancano i colpi di scena proprio nelle curve finali: García commette un errore e finisce a terra, trascinando con sé anche Ogura e costringendo Pagliani ad un lungo giro nella ghiaia. Yuki Kunii taglia quindi il traguardo per primo, conquistando la vittoria davanti al leader Raúl Fernández, con Aleix Viu a completare il podio. Quarta piazza per Jeremy Alcoba seguito da Manuel Pagliani, che riesce a ripartire ed a chiudere a punti, mentre in sesta e settima piazza troviamo Can e Deniz Öncü.

Ryusei Yamanaka è ottavo alla sua prima uscita nel CEV assieme al team 3570 MTA, mentre chiudono la top ten Filip Salač e Bruno Ieraci. Così gli altri italiani: Kevin Zannoni chiude in 15° piazza, Nicola Carraro è 21°, Elia Bartolini è 24°, mentre Yari Montella e Riccardo Rossi chiudono anzitempo la gara per due cadute distinte.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy