FSBK: sorprendenti progressi per la Ducati di Thomas Metro

FSBK: sorprendenti progressi per la Ducati di Thomas Metro

Vicino ai primi a Le Mans

Commenta per primo!

La grande sorpresa del Championnat de France Superbike 2009 è senza dubbio Thomas Metro, che ha deciso nonostante il regolamento di correr con una Ducati nel FSBK. Non potendo schierare la 1098R (vietata!), ha ripiegato su di una 1198s che sta comunque rivelandosi una moto, anche se in stretta configurazione “Stock”, in grado di combattere con Yamaha e Suzuki “ufficiali”.

Metro, che ha “vinto” Gara 2 nella prova di apertura a Ledenon (anche se non è valsa per la classifica di campionato per via dei pochi giri percorsi prima dell’interruzione anticipata con bandiera rossa), a Le Mans ha colto un insperato quarto posto nella seconda manche.

Per sua stessa ammissione Thomas Metro non si sarebbe mai immaginato di lottare per le posizioni di vertice in un circuito come Le Mans, dove il motore è piuttosto importante.

Con questi risultati si pensa anche al 2010, seppur non sia arrivata una buona notizia dalla federazione: anche per il prossimo anno non sarà ammessa tra le moto omologabili la 1098R…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy