ASBK Phillip Island Prove Libere: Josh Waters subito al comando

ASBK Phillip Island Prove Libere: Josh Waters subito al comando

Wayne Maxwell a ruota

Commenta per primo!

Il colpo del campione. Josh Waters ha preso subito il comando nel turno pomeridiano di prove dell’Australian Superbike a Phillip Island, round di apertura della stagione 2010 in concomitanza con il mondiale di categoria. Il #1 della Suzuki ha preso la testa della classifica grazie al miglior crono di 1’34″803, decisamente interessante tenendo conto dell’esordio stagionale e delle gomme (Dunlop D211GP “standard” per tutti) a disposizione.

Classe ’87, il pilota ufficiale Suzuki Australia (compagine che ha perso lo sponsor Joe Rocket) ha preceduto Wayne Maxwell di 2/10, il più veloce questa mattina all’esordio in un weekend di gara con la Honda del G.A.S. Racing di Geoff Winzer. I due hanno fatto letteralmente il vuoto, con gli altri contendenti al titolo staccati e rimasti sorpresi dalla forza della coppia di testa.

Swan Giles, esperto pilota della Suzuki, è terzo a 1″5; buona e sorprendente la prestazione di Scott Charlton con la GSX-R del Racers Edge Performance, pilota privato che a Phillip Island gioca in casa. La Ducati comincia il fine settimana con il quinto tempo del bi-campione Jamie Stauffer, vincendo la “Battle of Twins” con la KTM RC8R ufficiale di Shannon Johnson, sesto.

Difficoltà per alcuni piloti attesi della vigilia: Glenn Allerton con la Honda sponsorizzata Valvoline ha accusato problemi tecnici chiudendo al 9° posto, peggio è andata a Daniel Stauffer con la debuttante Aprilia RSV4 del Trinder Brothers Racing, che ha percorso complessivamente 9 giri nei due turni di prove.

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy