Superbike Phillip Island: Noriyuki Haga “Non ho rischiato”

Quinto nelle prime qualifiche ufficiali in Australia

26 febbraio 2010 - 8:23

Quinto tempo, nessun rischio, bene così. In sintesi si può così riassumere il venerdì di Noriyuki Haga a Phillip Island, fiducioso in vista della Superpole di domani con un solo interrogativo: la scelta tra le quattro soluzioni portate dalla Pirelli.

Anche se abbiamo testato tutte le gomme disponibili, non abbiamo ancora capito bene quale avrà la miglior costanza di prestazione nel caso che faccia molto caldo domenica“, ha detto Noriyuki Haga. “Domani proveremo una soluzione diversa per il setting ma sono già abbastanza felice“.

Parlando dei riferimenti cronometrici, il vice-campione del mondo in carica non sembra darci troppo peso e rimanda le proprie valutazioni a domani.

I tempi sono stati costantemente veloci ma faceva molto caldo oggi, avrei potuto spingere un po’ di più, ma ho deciso di non rischiare, anche perché ho visto che parecchi piloti sono scivolati“, ha spiegato Nitronori.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Yamaha campione: ma in Giappone priorità alla MotoGP

Superbike, Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies cerca lavoro: “Questo è il mio mondo”

Iker Lecuona

MotoGP, Iker Lecuona critica KTM: “Non è corretto”