AMA Superbike: ritorno vincente per Martin Cardenas

AMA Superbike: ritorno vincente per Martin Cardenas

Vittoria al rientro in SBK, la prima con Yoshimura

Al ritorno in Superbike e all’esordio da pilota ufficiale del team Yoshimura Suzuki, il colombiano Martin Cardenas, recordman della classe Daytona SportBike con due titoli (2010 – 2012) e 24 vittorie all’attivo, non ha sbagliato un colpo nel primo appuntamento della stagione 2013 andato in scena al Daytona International Speedway. Qualificatosi in prima fila con il quarto crono conseguito nelle qualifiche ufficiali, il nativo di Medellin nelle due gare ha raccolto un 2° e, soprattutto, la vittoria nella seconda manche in programma, ritrovandosi ora ad 1 solo punticino dalla leadership di campionato. In Gara 1 Cardenas ha preventivamente risparmiato gli pneumatici Dunlop nella prima parte di gara, ricucendo all’ottavo giro il gap dal fuggitivo Josh Herrin. Soltanto un errore alla “Bus Stop” e 135 millesimi all’esposizione della bandiera a scacchi hanno pregiudicato a Cardenas la possibilità di conquistare una superlativa vittoria all’esordio in sella alla Suzuki GSX-R 1000 Yoshimura. Nella seconda manche il forte pilota colombiano non ha sbagliato un colpo, assicurandosi la vittoria a seguito dell’uscita di scena del tri-Campione in carica Josh Hayes. Per l’ex portacolori di Aprilia Germany, Blusens BQR e Repsol Honda del mondiale 250 GP si tratta della seconda affermazione in carriera nell’AMA/American Superbike dopo il successo conseguito nel 2011 al Barber Motorsports Park di Birmingham, il miglior modo di iniziare una stagione dove l’obiettivo dichiarato è di puntare al titolo di categoria. Al rientro quest'anno in SuperbikeQuando ho firmato con Yoshimura sapevo di dover lottare per la vittoria ad ogni gara e così è stato a Daytona“, ha dichiarato Martin Cardenas. “Sono un pizzico rammaricato per la mancata vittoria di Gara 1, ma il successo della seconda manche ha ripagato questa delusione. Sono molto felice perchè è il miglior modo di iniziare questa avventura con Yoshimura. I test pre-campionato erano andati molto bene, ma prima di confrontarsi con gli avversari in un weekend di gara vero e proprio non si può mai sapere qual è il vero livello di competitività: adesso so che posso puntare al titolo“. Già a Road America, teatro ad inizio giugno del secondo appuntamento stagionale, Martin Cardenas avrà una concreta chance di ritrovarsi addirittura in testa alla classifica di campionato dell’AMA Superbike.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy