All Japan ST600: tre piloti per Yamaha Racing Thailand, assalto al titolo

All Japan ST600: tre piloti per Yamaha Racing Thailand, assalto al titolo

Kraisart, Polamai e Yokoe

Commenta per primo!

Da diverse stagioni a questa parte Yamaha Racing Thailand, con una propria struttura, è protagonista dei campionati All Japan Road Race Championship, tanto da sfiorare nel 2014 la conquista del doppio-titolo ST600 e J-GP2. Per il 2015 la compagine di Yamaha Motor Thailand ha tuttavia deciso di puntare sulla sola classe All Japan ST600, ma con tre piloti in sella a tre distinte Yamaha YZF R6: Decha Kraisart, Chalermpol Polamai ed il nuovo acquisto Ryuji Yokoe. Il primo, classe ’81 (32 anni) di Saraburi, è già stato pilota ufficiale Yamaha Motor Thailandia nel campionato nazionale Supersport ed, occasionalmente, nell’Asia Road Racing Championship. Pluri-Campione in madrepatria (Cub Grand Prix 110cc, 114cc Royal Trophy, 125cc e Yamaha Asean Cup), Decha Kraisart è stato il primo e l’unico pilota thailandese ad aggiudicarsi il titolo nazionale Supersport (2008) e dell’Asia Road Racing Championship (2010), ben figurando anche in diverse apparizioni internazionali in Giappone e India (vincitore nell’ARRC lo scorso anno al Madras Motor Race Track di Chennai on Sunday). Lo scorso anno, con la sperimentale Yamaha TYM-R6, concluse 5° nell’All Japan J-GP2, disputando per il secondo round consecutivo la tappa di Sepang del Mondiale da wild card con una Tech 3 Mistral 610 iscritta sotto le insegne del team Singha Eneos Yamaha Tech 3, portando a termine la gara in 25° posizione. Chalermpol Polamai A sua volta presente a Motegi nel Mondiale Moto2 con la stessa moto e team, Chalermpol Polamai cercherà nel 2015 di centrare il titolo ST600 sfumato per una manciata di punta lo scorso anno. Classe ’81 (nato il 29 agosto) di Pathumthani, il 33enne pilota tailandese vanta un’esperienza nel motociclismo internazionale di tutto rispetto. Laureatosi Campione nella Underbone (scooter preparati) in madrepatria nel 2003 tra le 114cc Expert e nel 2006 classe 140cc in madrepatria, successivamente con Yamaha Thailand e Petronas ha avuto la possibilità di correre nella SuperSports 600cc dell’Asia Road Racing Championship in sella ad una Yamaha R6, conquistando nel frattempo il titolo nazionale tailandese Superbike nel 2008. Quinto all’esordio nell’ARRC 2007 (piazzamento ripetuto nel 2008), vice-Campione 2010, successivamente con Yamaha Motor Thailand si è trasferito nell’All Japan ST600 (Supersport), stupendo tutti per un rapido apprendistato nel motociclismo giapponese: 13° con una vittoria nel 2011, 4° nel 2012 (altre due vittorie), 15° nel 2013 con soltanto due presenze vincendo proprio a Motegi. Accanto ai riconfermati Kraisart e Polamai, Yamaha Racing Thailand ha deciso di puntare su Ryuji Yokoe, pilota dai trascorsi da wild card nel Mondiale 250cc e portacolori Yamaha di lunga data, tanto da correre in tutte le principali classi (JSB1000, ST600, GP250 e GP125) dell’All Japan Road Race Championship.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy