CIV: Guandalini Racing punta su Roberto Tamburini e BMW

La formazione bolognese esce dal Mondiale e punta ad abbattere il dominio Ducati nell'Italiano. Ecco con chi

9 dicembre 2018 - 7:24

Dopo due stagioni difficili nel Mondiale il team Guandalini torna nel CIV (Campionato Italiano Velocità) per provare ad insidiare il dominio Ducati. La formazione bolognese punta sul riminese Roberto Tamburini sul potenziale della nuova BMW S1000RR. Il pilota rimonese, 27 anni, ha già guidato la BMW (precedente versione) nell’Europeo 2018 vincendo il rond di Portimao e portando a casa sei podi in otto gare, per chiudere secondo in campionato alle spalle dell’ufficiale Markus Reiterberger. Mirco Guandalini è al lavoro per schierare anche un secondo pilota.

Roberto Tamburini, 27 anni, è un pilota dal valore ancora non completamente emerso. “Sono molto contento di entrare nel Team Guandalni con un programma molto ambizioso per essere protagonisti nel CIV” confida il riminese. “Non vedo l’ ora di provare la nuova BMW anche se purtroppo arriverà un po’ tardi. La squadra stà allestendo una struttura tecnica molto forte che ci permetterà di trovare il set up ottimale al più presto. Cercheremo con l’ aiuto di BMW di fare un Campionato importante consapevoli del livello elevato e difficoltà del Campionato. Ringrazio Mirco Guandalini e i partner del Team di questa opportunità.”

Mirco Guandalini ha commentato: “Sono contento di affrontare questa nuova avventura con i miei partner che ancora una volta mi hanno dato fiducia in questo nuovo progetto a lunga durata. Il team grazie all’ ingresso di un Partner di spessore avrà le basi solide per organizzare un futuro programmato alla crescita, Sono inoltre molto contento di avere raggiunto un’ accordo con Roberto che reputo un pilota di indiscusse potenzialità, oltre al fatto di tornare a lavorare con un marchio così prestigioso come BMW. Ora ci aspetta un duro lavoro per farci trovare pronti.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Peter Hickman

Peter Hickman in pole provvisoria al Macau GP

Macau

Prime prove del Macau GP 2019 nel segno di Hickman

ARRC

ARRC 2020: svelato il calendario con 7 round