MotoGP: Casey Stoner “Non avevo il passo per stare davanti”

3 giugno 2012 - 14:04

Per la prima volta da pilota Honda, eccezion fatta per l’uscita di scena al GP di Jerez 2011 dovuta al contatto con Valentino Rossi, Casey Stoner si ritrova giù dal podio. Autore della pole position, a Barcellona il Campione del Mondo in carica non è andato oltre il 4° posto finale preceduto sul traguardo per poco più di 1/10 di secondo dall’ex compagno di squadra Andrea Dovizioso.

Sono deluso da questo risultato, ma posso dire di aver dato il massimo“, afferma Casey Stoner. “Semplicemente oggi non avevo il passo per stare davanti, soprattutto all’inizio con le gomme dure. Sembra che soltanto Dani (Pedrosa) oggi sia riuscito a sfruttarle bene in gara. Ci aspettavamo di esser più competitivi dopo prove da protagonisti, ma in realtà i nostri avversari hanno girato più forte rispetto alle prove.

Non eravamo convinti della scelta delle morbide, per questo abbiamo deciso di continuare con le dure: era una scelta inevitabile, la meno rischiosa. Peccato, mi aspettavo sicuramente qualcosa di più, ma se non altro abbiamo preso punti importanti per la classifica. Domani c’è una giornata di test importante per trovare una soluzione al chattering, siamo convinti che presto torneremo a lottare per la vittoria.”

Con questo risultato Stoner conserva sì la seconda posizione in campionato, ma sconta adesso ben 20 punti di svantaggio rispetto al vincitore Jorge Lorenzo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ecco il nuovo Centro Medico del Circuito di Misano

MotoGP, Le Mans: Honda punta al successo numero 300

Superbike: Ducati gira a Imola con Bautista e Davies il 24 aprile