Nicky Hayden: “Laguna Seca mi emoziona sempre”

Il Kentucky Kid ha vinto nel 2005 e 2006 in MotoGP

24 luglio 2012 - 1:40

Ha vinto nel 2005 (prima affermazione in assoluto in MotoGP) e nel 2006, ma non solo: nel 2009, con un buon quinto posto in gara, cambiò passo nella sua prima stagione da pilota ufficiale Ducati. A Laguna Seca Nicky Hayden non può che esser tra gli attesi protagonisti del Red Bull US Grand Prix della classe regina, pronto a dare il massimo per conquistare il miglior risultato stagionale, specie con la disponibilità di un nuovo motore per la propria Ducati Desmosedici GP12.

Laguna è una pista che amo, ed il pensiero di correre davanti al mio pubblico e a tutti i miei amici del paddock AMA, mi emoziona“, afferma Nicky Hayden. “Nelle ultime gare abbiamo ridotto il “gap” ma dobbiamo continuare a spingere al massimo perché, mano a mano che ci sia avvicina al top, progredire diventa sempre più duro.

Il tracciato non è dei più facili e dubito che, con le 1000, i tempi saranno molto diversi da quelli che facevamo con le 800. Non so nemmeno se arriveremo ad usare la sesta marcia e probabilmente, come al Sachsenring, passeremo la maggior parte del tempo a lavorare con l’anti-impennamento e a gestire al meglio la potenza quando possibile. Le nuove gomme dovrebbero lavorare bene, specialmente sulla parte destra quando di mattina la temperatura è più fredda.

Il mio obiettivo è chiaro: una volta lì, cercare di divertirmi e di ottenere il miglior risultato della stagione.”

Oltre ai due successi in MotoGP, Nicky Hayden ha vinto al Mazda Raceway di Laguna Seca nel 1998 tra le 750 Supersport e nel 2000 nell’AMA Superbike, ben figurando anche nella comparsata da wild card nel mondiale di categoria 2002 con la RC51 (VTR 1000) di American Honda.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ESCLUSIVA Matteo Ferrari tra MotoE, CEV Moto2 ed un pensiero al Mondiale

MotoGP, Bradley Smith: “L’Aprilia 2020 arriverà entro settembre”

Moto3: Deniz Öncü e Maximilian Kofler wild card in Austria