MotoGP: Dani Pedrosa rinnova con la Honda per altri due anni

Correrà con il team ufficiale HRC fino al 2012

16 settembre 2010 - 15:39

L’accordo era stato trovato settimana scorsa in un meeting a Madrid tra Dani Pedrosa, il suo manager Alberto Puig, il vice-presidente operativo HRC Shuhei Nakamoto, Livio Suppo (direttore marketing Honda Racing) ed i responsabili di Repsol. Per i prossimi due anni (2011 e 2012) Pedrosa correrà con il team ufficiale Honda (HRC) nella classe MotoGP, proseguendo una collaborazione che va avanti sin dal debutto del pilota catalano nella top class, stagione 2006. Pedrosa, che con Honda ha corso da… sempre vincendo i due titoli mondiali 250cc (2004, 2005) ed il mondiale 125cc (2003), ha deciso di legarsi per altri due anni alla HRC, andando così ad affiancare Casey Stoner già annunciato lo scorso mese di luglio. Da definire il futuro di Andrea Dovizioso, sempre più vicino al team Gresini. “Sono davvero felice di aver firmato ancora con la Honda“, spiega Dani Pedrosa. “Questo è stato il team dei miei sogni sin da quando era ragazzino, e anche adesso ho le stesse sensazioni. Abbiamo avuto finora un rapporto di collaborazione molto lungo e di successo, ma ora crediamo di poter conquistare risultati più grandi.

Insieme abbiamo costruito un rapporto molto forte, abbiamo festeggiato per le vittorie e affrontato le difficoltà: adesso siamo in un buon momento e non ci resta che continuare così, perchè il nostro obiettivo è di lottare per la vittoria ogni fine settimana e puntare al titolo mondiale

“. Nel comunicato è riportata anche una dichiarazione di Tetsuo Suzuki, presidente HRC, che afferma di esser “Felice di aver rinnovato per altre due stagioni con Dani Pedrosa. E’ al miglior momento della sua carriera e con la RC212V siamo convinti di poter creare una combinazione formidabile“, ricordando i tanti anni trascorsi insieme. Al termine della stagione 2012 Dani Pedrosa correrà così la sua settima stagione consecutiva con lo stesso team, con la speranza di aver già celebrato il primo titolo mondiale nella top class..

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo e Marc Marquez

MotoGP, Quartararo-Marquez: Honda sogna il nuovo ‘dream team’

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò pilota senza bandiera: “Non sono indipendentista”

Superbike, Jonathan Rea

MotoGP, Jonathan Rea: “Grazie a Valentino Rossi”