MotoGP: Casey Stoner “Abbiamo ancora molto da fare”

Deluso per l'esito delle qualifiche del GP di Jerez

1 maggio 2010 - 14:05

Nonostante il terzo tempo e conseguente prima fila a Jerez, Casey Stoner non è parso soddisfatto al termine delle qualifiche ufficiali. Mancano da sistemare alcune aree della propria Ducati, tanto che in giornata si è deciso di tornare all’assetto di base trovando qualche miglioramento che lascia ben sperare in vista della gara di domani.

Ieri siamo partiti forte ma poi non abbiamo fatto i progressi che volevamo nella messa punto“, afferma Casey Stoner. “Tutto quello che abbiamo provato non ha funzionato come speravamo. Per questo oggi pomeriggio siamo tornati indietro, agli assetti originali e, anche se è stato sufficiente per ottenere la prima fila, ci è rimasto un bel margine di miglioramento. Domani nel warm-up avremo parecchio da fare, cercheremo di trovare qualcosa in più per la gara“.

Per finire, il Campione del Mondo 2007 ha fatto un bilancio più complessivo della messa a punto della sua Ducati Desmosedici GP10 mostrando un certo ottimismo.

In generale comunque la moto va meglio di quanto sia mai andata su questa pista quindi resto fiducioso per la gara e non vedo l’ora che arrivi domani“, conclude l’australiano.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pedrosa ktm motogp

MotoGP, Beirer (KTM): “Pedrosa wild card nel 2021? È possibile”

Valentino Rossi a Pomposa

Valentino Rossi: “Maro e Bez sono pronti per la MotoGP”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: l’elettronica la causa dell’incidente?