MotoGP: Ben Spies “Peccato, un’occasione mancata”

Cade al secondo giro, riparte e chiude al 10° posto

3 giugno 2012 - 14:38

Poteva esser la gara del riscatto, della definitiva svolta in una stagione fin qui avara di soddisfazioni. Ben Spies lo stava dimostrando oggi a Barcellona, autore di una brillante partenza ritrovandosi a stretto contatto con il leader Dani Pedrosa prima di commetter un errore alla staccata della curva “Repsol” nel tentativo di conquistare la prima posizione.

Una volta ripartito, il Campione del Mondo Superbike 2009 ha dato vita ad un’esaltante rimonta conclusa con il 10° posto finale, ma ormai troppo tardi per rientrare nel gruppo di testa.

Sono più dispiaciuto per la squadra che per me“, ammette Ben Spies. “Oggi avevo la possibilità di salire sul podio, il team mi ha messo a disposizione una moto con la quale mi sono trovato benissimo sin dalla partenza. Purtroppo al secondo giro ho commesso un errore: ero vicinissimo a Pedrosa, ho cercato di forzare l’attacco in curva perchè in rettilineo non riuscivo a tenere la scia.

Ho esagerato in staccata e, proprio al momento di rientrare in pista, sono transitato proprio sulla linea bianca che delimita la pista ritrovandomi a terra. Quando sono ripartito avevo un buon passo, lo dimostra la rimonta. Peccato, senza dubbio è un’occasione mancata per ottenere un buon risultato.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo pilota Honda

Jorge Lorenzo a Silverstone darà la sua versione

Marc Marquez pilota Repsol Honda

Marc Marquez sfodera le nuove armi: telaio, ali e spoiler

motogp silverstone

MotoGP: Completati gli ultimi lavori a Silverstone