MotoGP: Ben Spies fermato da un problema tecnico

Ritiro dopo pochi giri quando era in sesta posizione

3 maggio 2010 - 6:35

Partito benissimo dall’ottava casella nello schieramento di partenza, Ben Spies poteva esser tra i grandi protagonisti di Jerez, almeno per riconfermare l’ottima prova di Losail. Purtroppo per l’iridato Superbike dopo pochi giri la sua Yamaha M1 ha accusato un non meglio precisato problema tecnico all’anteriore che l’ha costretto al ritiro. Subito fuori gioco, Spies prima del rientro ai box era in sesta posizione a ridosso di Casey Stoner: comprensibile la delusione.

Sono cose che possono succedere in gara, ma sono stato davvero sfortunato“, ha detto Ben Spies. “Avevo a disposizione un ottimo pacchetto per ben ottenere un buon risultato. La squadra ha lavorato duramente nel weekend, ma subito dopo il via ho riscontrato un problema all’anteriore.

Non so esattamente quale sia la causa, ma guardando i dati è stato confermato il problema. Davvero un peccato, perchè sono partito molto bene ed ero dietro a Casey al primo giro. Se non altro la consolazione è che ci siamo dimostrati competitivi anche qui e a Le Mans possiamo confermarci ancora“

A Le Mans, gara di casa per il Team Tech 3, Ben Spies sarà costretto a scoprire nuovamente un circuito da zero. Prima del Gran Premio di Francia, tuttavia, “Elbowz” prenderà parte oggi ad una giornata di test proprio a Jerez.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, manager di Marc Marquez: “Abbiamo dato fiducia ai dottori”

crutchlow motogp

MotoGP, Cal Crutchlow: “Cambi di manubrio e di posizione in moto”

MotoGP, Valentino Rossi a Brno

MotoGP, Valentino Rossi: “Brno? Il problema sono i soldi”