Scavone arrestato: è il capo di Alma, sponsor Pramac Racing

Arrestato Luigi Scavone, leader del gruppo Alma. Si tratta dello sponsor di Pramac Racing, team MotoGP. L'accusa è di evasione fiscale.

26 marzo 2019 - 15:08

Non arrivano buone notizie per Pramac Racing. Un’operazione della Guardia di Finanza ha portato all’arresto di Luigi Scavone, leader del gruppo imprenditoriale Alma. Si tratta dello sponsor principale del team ‘satellite’ Ducati, nel quale corrono quest’anno Jack Miller e Francesco Bagnaia.

Come riportato da napoli.repubblica.it, la Procura del capoluogo campano ha formulato l’accusa nei confronti del gruppo Alma, che si occupa di lavoro interinale e ha interessi nel mondo dello sport. Tra i dieci arrestati c’è anche l’ex poliziotto Scavone, che non solo è coinvolto nel Motomondiale ma è anche il presidente di Trieste Basket. La formazione giuliana è una neopromossa in serie A.

Si parla di cifre attorno ai 70 milioni di euro sottratti all’erario tra il 2015 ed il 2017. Al momento dell’arresto Luigi Scavone si trovava in casa, pronto a partire per Dubai con lo zaino pieno di denaro, circa 300 mila euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargaro a Le Mans

MotoGP, Aleix Espargarò deluso: “Le moto factory non si fermano in gara”

bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Uno come Miller è uno stimolo a migliorare”

MotoGP, Jack Miller a Le Mans

MotoGP, Jack Miller re della pioggia: “Non posso crederci, grazie Ducati”