Moto2, Le Mans: Prove 1, Andrea Locatelli al top

Andrea Locatelli svetta nelle FP1, ottenendo il miglior tempo in questo inizio di Gran Premio. Dietro di lui Marcel Schrötter e Brad Binder.

17 maggio 2019 - 11:52

Primo turno di prove libere a Le Mans nel segno di Andrea Locatelli. L’alfiere Italtrans è il più veloce in questo inizio di giornata, seguito da Marcel Schrötter e dalla prima delle KTM quella guidata da Brad Binder. Miglior rookie in questa sessione Nicolò Bulega, che chiude con il sesto tempo davanti a Mattia Pasini, 9° il leader iridato Lorenzo Baldassarri. Alle 15:10 al via il secondo turno di prove libere.

La maggiore novità (ma non l’unica in casa KTM) è un nuovo telaio portato dalla struttura austriaca per questo Gran Premio. Binder, Martín e Bezzecchi sono in pista con questo aggiornamento fin dalla prima sessione di prove libere per tentare di risolvere i tanti problemi rilevati finora. Si rivede nuovamente in pista Pasini, chiamato qui e al Mugello a sostituire l’infortunato Pawi, mentre torna in azione Dixon, fuori causa a Jerez per una commozione cerebrale. Nei primi minuti registriamo un primo incidente, quello di Manzi, seguito dalla caduta di Ekky Pratama, mentre a circa metà turno la situazione si stabilizza con Locatelli 1° davanti a Binder, Márquez, Pasini e Bastianini.

Non manca un ‘salvataggio’ per Di Giannantonio, con una conseguente riduzione del peso all’anteriore per causagli meno problemi. Marini invece è rallentato da qualche problema rilevato sulla sua KALEX nel corso del turno. Alla fine la testa della classifica ritorna nelle mani di Andrea Locatelli, che chiude davanti a Marcel Schrötter e Brad Binder. Top rookie del turno Nicolò Bulega, 6° davanti a Mattia Pasini.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pirro kymiring motogp

MotoGP, esordio al KymiRing. “Pista a tratti lenta, ma interessante”

Jorge Lorenzo

MotoGP: Parla il papà di Jorge Lorenzo “Ancora un anno con Honda”

Davide Brivio

MotoGP, Davide Brivio: “Valentino Rossi in Suzuki? Sono invenzioni”