Motocross, Tony Cairoli

Motocross, Tony Cairoli: lieve infortunio prima del Mondiale

Tony Cairoli vince gara-1 della MX Prestige sulla pista di Cavallara, poi salta il secondo round per un taglio alla mano. Andrea Dovizioso chiude nelle retrovie della Mx2.

6 giugno 2021 - 16:26

Il circuito di Cavallara ospita il quarto round della MX Prestige. Due guest star si incrociano sulla pista pesarese: Tony Cairoli e Andrea Dovizioso. Per il primo si tratta di un ritorno alle corse dopo aver saltato gli Internazionali d’Italia per riprendersi dall’intervento al ginocchio dello scorso inverno. Nella giornata di sabato ha conquistato subito la miglior posizione al cancello della Mx1 seguito da Alessandro Lupino, secondo con un distacco di un decimo. Andrea Dovizioso, con la sua Yamaha, ha chiuso il sabato con il 37° posto assoluto che gli permette di stare con i migliori in vista delle qualifiche.

La prossima settimana inizierà il campionato MXGP in Russia e per Tony Cairoli questo week-end sarà un allenamento assai utile. Per il Dovi si tratta di una nuova esperienza dopo una lunga carriera nel Motomondiale, anche se tenere il passo dei migliori è davvero difficile per l’ex MotoGP. Realizza l’impresa di qualificazione nel girone A con il 37° posto assoluto. In entrambe le gare della Mx2 vince Nicholas Lapucci.

Anche in gara-2 della Mx2 Andrea Dovizioso resta nelle ultime posizioni (chiude 29°). Ma è encomiabile lo sforzo di gareggiare con ragazzi più esperti e giovani di lui. Il 23-24 giugno sarà impegnato a Misano per il terzo test MotoGP con Aprilia e potrebbe essere l’occasione giusta per prendere una decisione definitiva sul suo eventuale ritorno in classe regina nel 2022.

Il week-end di Tony

In Mx1 trionfo senza tentennamenti per Tony Cairoli davanti al solito Lupino, che chiude a 7 decimi dal fuoriclasse siciliano. Un lieve infortunio alla mano ha costretto il nove volte iridato a procedere con cautela. Nei giorni scorsi ha riportato un taglio profondo che lo ha costretto a correre con una fasciatura. “E’ un campionato molto bello che sta prendendo un buon livello di velocità. Venerdì mi sono tagliato la mano e faccio un po’ di fatica su questo terreno così duro. Stiamo attenti a non forzare troppo per essere pronti in vista della prima gara in Russia. Era importante fare una buona partenza – ha sottolineato Tony Cairoli -, ma non voglio far peggiorare le condizioni della mano“. Da qui la decisione di non aderire al secondo round pomeridiano.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

1 commento

FRA 1988
17:25, 6 giugno 2021

Tony è un guerriere e sono convinto che darà battaglia anche quest’anno. Non c’è da pretendere il 10° ma che si diverta e sia competitivo. Il motocross è massacrante a livello fisico e Tony è ancora uno dei miglior 5 piloti del mondo MXGP.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso… sarà un mercoledì davvero speciale!

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aprilia: obiettivo podio e convincere Andrea Dovizioso

Michele Pirro, Michael Rinaldi e Andrea Dovizioso

MotoGP, Aprilia: “Caro Andrea Dovizioso… cosa vuoi fare?”